gp russia verstappen
Credits: Getty Images

Il GP di Russia di F1 non è mai stato avaro di sorprese e quest’anno non sarà da meno: Max Verstappen partirà infatti ultimo per la sostituzione della Power Unit. A gioire di questa situazione è sicuramente Lewis Hamilton che si è detto pronto a capitalizzare l’enorme vantaggio dato dall’olandese.

VERSTAPPEN ULTIMO

Proprio cosi, Max Verstappen partirà dall’ultima casella in griglia (salvo sorprese) al GP di Russia di F1. Dopo la scelta della Ferrari di montare una nuova specifica di Power Unit sulla monoposto di Charles Leclerc, anche la Red Bull ha pensato di dotare Verstappen di un unità fresca per il finale di stagione. Trattandosi dunque del motore numero 4, per Max ci sarà la penalità da scontare e quindi dovrà partire dal fondo della griglia. La notizia non coglie di certo di sorpresa considerando che Horner aveva dichiarato che una decisione sul nuovo motore sarebbe stata preso entro l’inizio delle qualifiche, ma alla fine è bastata una sessione per convincere gli uomini di Milton Keynes.

Ma sarà una gara tutta in rimonta domani per la Red Bull dell’olandese? Il GP di Russia ogni anno ha regalato grandi emozioni e sopratutto sorpassi grazie al lungo rettilineo che porta fino in curva 1. Tra tutti i circuiti del Mondiale forse Sochi è tra i più adatti per quanto riguarda i sorpassi, ed a Milton Keynes avranno ben pensato che non dovrebbe essere così difficile risalire la classifica su un circuito così veloce. Specialmente con una Power-Unit fresca e con Max Verstappen alla guida. Prepariamoci allo spettacolo.

VANTAGGIO PER HAMILTON

Dall’altro lato invece a gioire di questa situazione è sicuramente Hamilton, che domenica in gara si ritroverà con un enorme vantaggio. Per Lewis l’unico ostacolo tra se è la vittoria nel GP di Russia visto la penalità di Verstappen è rappresentato da Valtteri Bottas, da sempre a suo agio a Sochi. Il finlandese infatti da quando è approdato nel Circus si è sempre trovato a suo agio sulla pista russa ed obiettivamente sarà il favorito per la vittoria visti i tempi di oggi.

Per Hamilton quindi dovrà essere una gara ragionata in cui sarà importante portare a casa più punti possibili. Con Max che partirà dal fondo della griglia si tratta di un occasione quasi irripetibile di incamerare punti in più in ottica campionato. Domenica durante il GP di Russia sarà importante capitalizzare questo enorme vantaggio ed il sette volte Campione del Mondo lo sa bene.

Interpellato sulla penalità di Verstappen al termine della FP2, Lewis Hamilton ha infatti dichiarato: “Per noi non cambia nulla, dobbiamo solo fare le nostre cose e concentrarci sulle prestazioni. E’ un anno difficile in termini di affidabilità per tutti e sicuramente per Max è un peccato. Dobbiamo cercare di capitalizzare e ottenere il massimo risultato. Una doppietta sarebbe spettacolare”.

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.