Ferrari PU Russia

La Ferrari ha confermato che farà debuttare una PU con sistema ibrido aggiornato al Gran Premio di Russia di questo fine settimana: solo Charles Leclerc impiegherà l’aggiornamento e andrà icontro a una penalità in griglia.

Durante la pausa estiva da Maranello avevano parlato di una PU aggiornata in grado di fare un “passo significativo” in avanti nelle prestazioni. Il debutto avrebbe avuto luogo da Spa prima di fine stagione e rappresenta la base su cui lavorare per il 2022.

In base ai regolamenti, le squadre possono effettuare un aggiornamento all’anno su ciascuno dei componenti della PU. La nuova unità motrice dovrebbe colmare il gap (se tutto o in parte non si sa) con Mercedes e Honda.

Un aggiornamento del genere avrebbe fatto comodo a Monza, ma in Ferrari hanno annunciato il debutto con il solo Leclerc a Sochi. Charles, per questo motivo, dovrà partire dal fondo della griglia con molti ringraziamenti al botto durante lo start del GP d’Ungheria.

Carlos Sainz jr dovrà aspettare per l’aggiornamento. Dalla Ferrari fanno sapere che “è stato fatto un grande sforzo, sia tecnico che logistico, per poter utilizzare la nuova PU il prima possibile e la sua introduzione sarà scaglionata tra i piloti.”

Vedremo quanto varrà la nuova PU, soprattutto nei termini della lotta con McLaren per il terzo posto nel Costruttori. Di sicuro la partenza dal fondo della griglia per Charles Leclerc non aiuterà alla causa.

Luca Colombo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.