ferrari portogallo gp
GP PORTOGALLO F1/2021 - DOMENICA 02/05/2021 credit: @Scuderia Ferrari Press Office

Dopo due gare in linea con le aspettative, la Ferrari ha deluso nel GP del Portogallo. Il week-end era iniziato bene per le rosse, che nel corso delle prove libere avevano dimostrato buone prestazioni. Da terza forza annunciata, la Scuderia di Maranello esce ridimensionata dalla lotta con McLaren e Alpine.

SAINZ FUORI DAI PUNTI

Soltanto undicesimo Carlos Sainz, che dopo l’ottima qualifica di ieri non è riuscito a confermarsi in gara. Lo spagnolo, nonostante l’ottima partenza, in cui è riuscito a scavalcare Perez, ha poi sofferto molto girando con gomma soft. Rientrato ai box per montare la mescola media, l’ex McLaren ha continuato a faticare. Poco ritmo mostrato dalla SF21, con lo spagnolo che è stato poi superato dagli avversari fino a scalare fuori dalla zona punti, compreso il suo connazionale Fernando Alonso.

LECLERC SESTO E INSODDISFATTO

Dopo una qualifica non brillante ieri, Charles Leclerc oggi non è andato oltre il sesto posto. Nella prestazione del monegasco, ha pesato infatti anche l’ottava posizione di partenza. Molto più scaltro invece Lando Norris, che sembra ormai avviato al ruolo di “primo degli altri” alle spalle dei due top team. Il britannico ha infatti chiuso la corsa al quinto posto, autore di un’altra gara consistente alle spalle dei primi della classe.

Lavoro di Norris che dovrebbe svolgere Leclerc per sperare di far lottare la Ferrari per il terzo posto nei costruttori, Alpine permettendo. La vettura francese è apparsa infatti particolarmente in forma nel corso di questo fine settimana, con entrambi i suoi piloti.

Troppo magro il bottino raccolto dalla rossa, che inizia a dare segni di difficoltà. Subito un’occasione di riscatto però il prossimo week-end, quando la Formula 1 scenderà di nuovo in pista al Montmelò per il quarto appuntamento stagionale, su una pista in cui la Ferrari ha faticato non poco negli ultimi due anni.

Carlo Luciani

LEGGI ANCHE:

F1 | Gp Portogallo: Hamilton trionfa su tutti

Carlo Luciani, nato a Salerno l’8 luglio 1996. Vivo a Teora, in Irpinia, terra non propriamente nota per i motori. Nonostante ciò, fin da piccolo sono rimasto profondamente affascinato dal mondo del Motorsport, al quale mi sono avvicinato vedendo vincere Michael Schumacher sulla Ferrari. Alla passione per i motori ho unito quella per la scrittura, e ad oggi sono Giornalista pubblicista e laureando in Ingegneria meccanica presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 2020, insieme al collega e amico Michele Montesano, ho pubblicato il primo libro marchiato LiveGP.it “Veloci più del tempo: i protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.