Max Verstappen sulla pista del Paul Ricard
Max Verstappen sulla pista del Paul Ricard

Max Verstappen domina la FP3 del Gran Premio di Francia rifilando un distacco di oltre 7 decimi al primo rivale, Valtteri Bottas. Il pilota olandese ha sfruttato al meglio il suo ultimo set di gomme soft. Sorpresa della sessione Carlos Sainz, terzo addirittura a dividere le Mercedes. Continua la fatica di Hamilton a trovare il ritmo del compagno di team.

A VERSTAPPEN LA FP3 DEL GRAN PREMIO DI FRANCIA: DELUDE ANCORA HAMILTON, FERRARI IN PALLA CON SAINZ

L’ultimo turno di prove libere mette Max Verstappen come chiaro favorito per la settima qualifica dell’anno che si disputerà nel pomeriggio. L’olandese ha stampato un 1:31.300, unico pilota a scendere sotto il piede del ’32, dato che lascia presagire la qualità del giro messo a segno dal pilota Red Bull.

In casa Mercedes, Valtteri Bottas continua a precedere Lewis Hamilton. Il finlandese ha concluso il turno in seconda posizione, solo quinto l’anglo-caraibico, parso in difficoltà anche dalle parole via radio. Tra le due Frecce Nere si sono inserite la Ferrari di Carlos Sainz, terzo, seguito dalla seconda Red Bull di Sergio Perez.

Un’ottimo turno per la Rossa del pilota spagnolo, meno competitivo Charles Leclerc, undicesimo anche causa traffico e qualche sbavatura nel suo giro migliore. Lando Norris si è piazzato in sesta posizione, davanti alle due Alpine (sorprese della giornata di ieri) di Fernando Alonso e Esteban Ocon. La top ten è chiusa dall’AlphaTauri di Pierre Gasly e la McLaren di Daniel Ricciardo.

Dietro a Leclerc una buona Alfa Romeo, più in palla sul circuito francese rispetto a Baku. Antonio Giovinazzi non è andato lontano dalla top ten terminando il turno in dodicesima posizione, quindicesimo Kimi Raikkonen. Difficoltà per Aston Martin: tredicesima e quattordicesima posizione rispettivamente per Lance Stroll e Sebastian Vettel.

Le Williams di George Russell e Nicholas Latifi terminano la sessione in sedicesima e diciottesima posizione, divisi dall’AlphaTauri di Yuki Tsunoda. La classifica è chiusa dalle due Haas di Mick Schumacher e Nikita Mazepin.

Leggi anche: F1 | GP FRANCIA, L’ANALISI DEL VENERDì: SI RISVEGLIA BOTTAS MA OCCHIO AD ALPINE E FERRARI

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.