GP Emilia Romagna Mercedes

E’ doppietta Mercedes nella prima sessione di prove libere del GP dell’Emilia Romagna, ma Verstappen insegue da vicino. Valtteri Bottas segna il miglior tempo davanti a Hamilton, con i primi tre classificati racchiusi in appena 58 millesimi.

MERCEDES E VERSTAPPEN RACCHIUSI IN POCHI MILLESIMI

Valtteri Bottas apre al meglio il weekend del Gran Premio del Made in Italy, centrando la miglior prestazione nella sessione mattutina del venerdì. Il finlandese è stato tra i migliori (e fortunati) ad evitare il tanto traffico in pista che ha fortemente condizionato il risultato finale.

Se queste sono le premesse ci attende un weekend davvero spettacolare. Se i primi tre sono compressi in poco più di mezzo decimo anche alle spalle i gap sono ridotti. Charles Leclerc, nonostante qualche allarme e pochi giri all’attivo, ha portato la sua SF21 in quarta posizione, ad appena due decimi dal leader. Poco dietro troviamo Pierre Gasly e Carlos Sainz che hanno segnato lo stesso tempo al millesimo.

GIALLO PEREZ-OCON

Mentre si infiammano le lotte Mercedes – Red Bull per la vittoria e Ferrari – Alpha Tauri per le posizioni appena dietro il podio, succede di tutto in una sessione molto movimentata. Tanti i testacoda, addirittura doppio per Nikita Mazepin, che ha fatto terminare prematuramente la sessione. In mezzo anche un dubbio contatto tra Sergio Perez ed Esteban Ocon.

I due hanno dovuto parcheggiare le loro vetture in pista a venti minuti dal termine della sessione, anche se non è ancora stata chiarita la dinamica. L’unico fatto evidente è stata la posteriore destra danneggiata del pilota messicano.

Scorrendo la classifica troviamo in settima posizione l’Alpine di Fernando Alonso, davanti all’Aston Martin di Lance Stroll. In top ten, prima volta in carriera, Nicholas Latifi grazie a una Williams sorprendente, che piazza anche George Russell in undicesima posizione. Delude, almeno al momento, la McLaren solo decima con Daniel Ricciardo e tredicesima con Lando Norris.

Alle 14:30 il via della seconda sessione. Il turno verrà diviso dai team per simulare le condizioni di qualifica, nella prima parte, ed effettuare una prova a massimo quantitativo di carburante in vista della domenica.

 

Samuele Fassino

Leggi anche: F1 | GP Emilia Romagna, conferenza stampa piloti: le dichiarazioni dei protagonisti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.