F1: GP Brasile

Il GP del Brasile di F1 si correrà ad Interlagos fino al 2025. A dare la notizia è stato Chase Carey, CEO uscente della massima serie motoristica.

Un’accordo per niente scontato quello tra Interlagos e Liberty Media. Le ultime indiscrezioni davano come favorita per ospitare il GP del Brasile di F1 il nuovo circuito di Rio de Janeiro. La capitale sembrava essere in pole position ed invece, la città di São Paulo si conferma ancora tappa brasiliana del Circus. Sembrerebbe che la costruzione del circuito di Rio avrebbe richiesto un sacrifico troppo grande in termini di preservazione ambientale, infatti tanti alberi sarebbero stati abbattuti per far posto alle nuove infrastrutture necessarie alla F1. Da qui il cambio di rotta ed il rinnovo di São Paulo.

Un rinnovo che è stato possibile anche grazie all’ingresso di un nuovo promoter: Brasil Motorsport. Si tratta di una società di investimento controllata da Mubadala, che ha dalla sua una grande esperienza nel settore dello sport e dell’intrattenimento. Grazie a questa nuova partnership il GP del Brasile si disputerà sul circuito di Interlagos, a San Paolo, almeno fino al 2025. L’evento si chiamerà Grande Prêmio de São Paulo di Formula 1 e dovrebbe disputarsi il 14 Novembre 2021.

LE DICHIARAZIONI DI CHASE CAREY E BRASIL MOTORSPORT

“Siamo lieti di annunciare che la città di São Paulo continuerà ad ospitare il Gran Premio del Brasile fino al 2025 e non vediamo l’ora di lavorare con il nostro nuovo promoter negli anni a venire. Il Brasile è un mercato molto importante per la Formula 1, con appassionati devoti e una lunga storia in questo sport. La gara in Brasile è sempre stata molto importante per i nostri tifosi, i piloti ed i nostri partner e non vediamo l’ora di offrire agli appassionati di F1 un’emozionante gara ad Interlagos nel 2021 e nei prossimi cinque anni”, ha dichiarato Carey.

Alan Adler di Brasil Motorsport ha invece dichiarato: “Siamo molto entusiasti di poter lavorare con la Formula 1. La gara di F1 si svolge ad Interlagos dagli anni ’80, ed è uno dei circuiti più rispettati del calendario. I brasiliani sono appassionati di sport motoristici e di velocità, ed il Brasile ha una lunga tradizione di grandi piloti, che a sua volta ha creato una grande legione di appassionati di F1 nel nostro Paese. Credo che, grazie alla nostra esperienza di lavoro con brand di fama mondiale, possiamo fare un ottimo lavoro per unire sport, marchi e intrattenimento. Con questo, saremo in grado di fornire nuove esperienze per il pubblico, sia in pista che fuori dai circuiti”.

E noi non vediamo l’ora di poter riavere il GP del Brasile di F1 sul mitico circuito di São Paulo che tanto ci ha fatto emozionare in questi anni. 

Leggi anche: LIVEGP AWARD 2020: VOTA E VINCI UN TEST IN PISTA!

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.