montoya red bull
Sebastian Montoya, nuovo membro Red Bull Academy. Credits: unknown

Sebastian Montoya entra a far parte a pieno titolo della Red Bull Academy. Il figlio di Juan Pablo sarà con tutta probabilità impegnato in Formula 3, anche se al momento non è noto quale sarà il team di riferimento.

DA ATLETA A PILOTA DELL’ACADEMY

Lo ha annunciato lo stesso 17enne sul proprio profilo social con un post: “Contento di annunciare che farò parte del Junior Team di Red Bull. Nell’anno appena trascorso, sono stato fra gli atleti rappresentanti del marchio Red Bull e adesso lavorerò insieme a loro con l’obbiettivo di arrivare in F1″. 

Il figlio d’arte sarà impegnato nel nuovo campionato di F. Regional Middle East, che scatterà questo weekend da Dubai e proseguirà fino a fine febbraio. Sebastian vestirà i colori del team Hitech e, naturalmente, beneficerà di un sostegno più presente da parte di Red Bull. Si attende, inoltre, di sapere quale sarà il futuro del colombiano. Visto, però l’esordio nello scorso anno in FIA F3 (dopo un’annata da debuttante in F. Regional con Prema) e il percorso dettato da Helmut Marko per i suoi pupilli, sarà molto probabile una stagione nella serie di contorno alla F1.

Montoya Junior affiancherà nell’Academy un altro giovane dal nome altisonante, ovvero Enzo Fittipaldi, oltre a Zane Maloney, Jehan Daruvala e Liam Lawson. Insieme a questi ultimi, fanno parte della scuola di Milton Keynes anche Ayumu Iwasa, Dennis Hauger, Isack Hadjar, Jak Crawford, Johnny Edgar, Arvid Lindblad, Noel Leon, Yuto Nomura e Souta Arao.

DI PADRE IN FIGLIO

Come abbiamo già detto, la Red Bull lega ulteriormente i destini di Juan Pablo e il classe 2005. Il papà, infatti fu ingaggiato da Helmut Marko nel lontano 1997, otto anni prima della nascita del neo pilota Academy.

La squadra, all’epoca, si chiamava RSM Marko e la categoria era la Formula 3000. L’attuale 47enne concluse secondo in campionato grazie a 3 successi. Ricordiamo inoltre che padre e figlio non perdono occasione per divertirsi insieme: ne è una prova la recente partecipazione nello stesso equipaggio dei due, in occasione della 12 H di Sebring in LMP2 del WeatherTech IMSA. Tanta esperienza quindi per Seb nel mondo dell’Endurance (in questo caso separato dal padre) anche nella Petit Le Mans e la 6 h di Watkins Glen, sempre in IMSA.

Giulia Scalerandi

Leggi anche: F. REGIONAL | LA STAGIONE 2023 PRENDE FORMA: SVELATI TEAM E CALENDARIO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.