EWC: Niccolò Canepa in azione nei test. Credits: ewc Official website
EWC: Niccolò Canepa in azione nei test. Credits: ewc Official website

Si riaccendono finalmente i motori nel paddock EWC: la 24H di Le Mans è alle porte ed i team hanno svolto due giorni di test in vista del primo appuntamento stagionale. Questa edizione della 24 ore di Le Mans motociclistica conterà ben 52 squadre iscritte: il livello sarà altissimo, con nomi altisonanti che hanno deciso di intraprendere un percorso nelle gare di durata.

YART YAMAHA DOMINA I TEST

Dopo una stagione 2021 da dimenticare, YART Yamaha mette fin da subito le cose in chiaro. Infatti, in tutte le quattro sessioni disputate sul Bugatti di Le Mans, la R1 ha portato a casa il miglior tempo. La Yamaha si è dimostrata veloce non solo sull’asciutto, ma pure sul bagnato, che ha caratterizzato la terza sessione di test.

OCCHIO A DUCATI

Con una line-up rivista per questa stagione ed il supporto di casa madre, ERC Ducati mostra i muscoli. La squadra francese porta la Panigale in seconda posizione assoluta, a soli 185 millesimi dalla migliore prestazione. Nonostante una prima sessione al di sotto delle aspettative, Ducati ha girato molto forte sull’asciutto, anche se rimane un punto interrogativo sul bagnato.

LE ALTRE GIAPPONESI: MALE KAWASAKI

Dietro alla Ducati di ERC Endurance troviamo immediatamente altre due giapponesi. Yoshimura SERT incassa poco più di mezzo secondo dalla vetta, mentre F.C.C TSR Honda France è in quarta posizione. Peggio del previsto SRC Kawasaki, che si trova addirittura fuori dalla top 10, a quasi due secondi da Yamaha. La #11 non è nemmeno la Kawasaki più veloce: infatti, il Tati Team si trova in 9^ posizione. Da ricordare però che Kawasaki ha portato a Le Mans la nuovissima ZX10-RR. Per chiudere il giro delle case ufficiali, BMW segue a ruota Suzuki e Honda in 6^ posizione.

SUPERSTOCK: DOPPIETTA YAMAHA, BENE NO LIMITS

La classe Superstock è come sempre agguerrita, ma con una piccola sorpresa: Team 18 Sapeurs-Pompiers è la moto più veloce nella due giorni di test, stampando un 1:38.089, a soli 4 decimi da SRC Kawasaki. La Yamaha R1 si trova anche in seconda posizione con Team LH Racing. A chiudere la top 3 troviamo il solito No Limits Motor Team, che si conferma una delle squadre di punta della categoria. La squadra italiana su Suzuki si trova a meno di 4 decimi dalla vetta di categoria.

I RISULTATI DEI TEST EWC A LE MANS

Credits: fimewc.com

Il EWC torna con la 24H di Le Mans tra il 16 ed il 17 Aprile, la prima di ben tre 24 ore in programma nella stagione 2022.

Valentino Aggio

Leggi anche: EWC | CONFERENZA 24H SPA FRANCORCHAMPS: SI TORNA AGLI ORARI CLASSICI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.