Nyck de Vries, Mikkel Jensen e Roman Rusinov vincono la 4h Portimao 2020, ultimo atto dellEuropean Le Mans Series 2020. Il terzetto di casa G-Drive #26 si impone nell’ultimo atto stagionale della serie europea riservata alle GT ed ai prototipi e rompe il dominio dell’United Autosport. Ricordiamo infatti che per la prima volta dal novembre 2019 assistiamo alla vittoria di un team diverso dai dominatori del campionato.

La 4h odierna è stata controllata dalla #26 che ripete il successo di 12 mesi fa con 35 secondi di margine sull’Oreca #35 Gommendy/Hirschi/Tereschenko (Dunqueine Team) e con quasi un minuto di gap dall’Oreca #22 di Hanson/Albuquerque. Grazie al risultato odierno, la prima affermazione stagionale, G-Drive agguanta il terzo posto finale in classifica generale.

United Autosport festeggia anche in LMP3

Dopo aver messo in bacheca in occasione della 4h di Monza il titolo in LMP2, United Autosport festeggia in LMP3. Wayne Boyd, Rob Wheldon e Tom Gamble, già al comando del campionato alla vigilia della tappa portoghese, vincono l’ultimo atto stagionale e riportano in casa United il titolo. Per l’equipaggio #2 di Ligier si tratta del terzo successo stagionale in cinque interessanti prove. 

Realteam Racing #8, squadra in lotta con United per il titolo, ha cercato in tutti i modi di impensierire la Ligier #2, ma tutto è stato vano. Gerbi/Droux #8, sorpassati nel finale da Boyd, completano al secondo posto davanti alla Ligier #13 di Inter Europol di Hippe/Lunardi a segno nella 4h di Monza dello scorso 11 ottobre.

Porsche vince gara e titolo, Ferrari getta al vento il titolo

La Porsche #77 del Proton Competition di Ried/Picariello/Beretta vince la 4h di Portimao e sigla il titolo GTE. Con il successo odierno, il secondo stagionale, la 911 RSR strappa alla Ferrari 488 #74 del Kessel Racing di Perel/Broniszewski/Cadei il trofeo più importante al termine di una battaglia senza esclusione di colpi.

La Rossa ha gettato il campionato all’ultima ora con un errore in curva 4. La #74 ha recuperato il gap ed ha completato al secondo posto, un risultato che non è bastato per la vittoria finale. Terzo posto per la Ferrari del Spirit of Race Cameron/Griffin/Scott #55 davanti alla 488 GTE #60 di Mastronardi/Pianezzola/Piccini.

Leggi anche: GT OPEN | MONTMELÒ: VITTORIA DI NICK MOSS E JOE OSBORNE IN GARA-1

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.