E-Sport: Una guida alle gare Virtuali
E-Sport: Una guida alle gare virtuali

In un periodo in cui quasi tutti siamo costretti a casa, l’interesse per gli e-sport e le gare virtuali cresce sempre di più. E’ difficile destreggiarsi in un mondo sconosciuto per chi non è appassionato di videogame e per questo abbiamo pensato di realizzare una piccola guida per chi vuole iniziare a gareggiare online per la prima volta. 

LA PIATTAFORMA: QUALE SCEGLIERE?

PC: IL PC rappresenta la soluzione ideale per tutti gli amanti delle gare virtuali e degli e-sport, in quanto permette un’ampia personalizzazione della propria postazione di guida virtuale ed un ampio catalogo di simulatori tra cui scegliere. Alcuni giochi permettono agli utenti di creare contenuti e condividerli con la community, il che rende l’esperienza sempre nuova e diversa rispetto alle console, che da questo punto di vista sono molto più chiuse. Il lato negativo dell’avere un buon PC è rappresentato dai costi che possono arrivare anche a diverse migliaia di euro e dalle centinaia tra componenti e driver che servono per farlo rendere al meglio.

Playstation 4 / Xbox One: Le console da gioco di Sony e Microsoft rispetto al PC offrono un ottimo compromesso per chi si avvicina al mondo delle gare virtuali e degli e-sport senza dover per forza spendere capitali. Il costo relativamente basso permette infatti a tutti di competere anche ad alti livelli, mentre le periferiche ed i simulatori disponibili sono veramente tanti. Il vantaggio è che basterà far uscire il tutto dalla scatola e collegare alla tv senza dover stare dietro a tutte le configurazioni che un PC può richiedere.

I GIOCHI: DOVE POSSO GAREGGIARE ONLINE?

ASSETTO CORSA: Assetto Corsa è uno dei simulatori di guida preferiti dai videogiocatori di tutto il mondo. Sviluppato dall’italianissima Kunos Simulazioni è disponibile sia su PC che per Xbox e Playstation. Su PC è possibile, come dicevamo prima, avere accesso a tanti contenuti scaricabili creati direttamente dai fan oltre a quelli ufficiali, il che rende l’esperienza di gioco il più personalizzabile possibile. Il livello di simulazione è molto elevato, un’ottima grafica con supporto ai visori per la realtà virtuale lo rende la scelta migliore per gli amanti delle corse più accaniti.

GRAN TURISMO SPORT: La celebre serie Gran Turismo è conosciutissima tra i possessori di Playstation ed amanti delle gare virtuali. Pur non essendo il simulatore di guida più accurato, rappresenta per tutti un ottimo punto di partenza. Su Gran Turismo infatti è possibile sia imparare le basi, che competere a livello mondiale grazie al campionato sponsorizzato dalla FIA. Gran Turismo Sport contiene numerose auto e tracciati tra cui scegliere che sapranno accontentare tutti, dal neofita al gamer più appassionato. La community è sempre viva, quindi se avete voglia di gareggiare troverete altri piloti virtuali a qualsiasi ora del giorno. 

F1 2019: Se siete fan della Formula 1 allora non vi interesserà altro gioco al di fuori di questo. F1 2019 è il gioco ufficiale del Campionato Mondiale di F1 con tutti i piloti e tutti e 21 i tracciati del circus. Sono presenti anche monoposto storiche come la Ferrari F1-90 e la McLaren MP4/5B. E’ possibile impersonare il proprio alter-ego virtuale ed impostare la propria Carriera partendo dalla Formula 2, facendoci strada verso il titolo di Campione del Mondo. E’ possibile anche gareggiare online ed anche qui, come in Gran Turismo, la community è sempre attiva e partecipe in qualsiasi momento. La scelta migliore per ogni appassionato di F1.

IRACING: Ti piacerebbe sfidare Max Verstappen e Lando Norris? IRacing è il simulatore di guida per PC preferito dai professionisti sia delle gare reali che delle gare virtuali. La fisica ed i modelli delle macchine sono veramente impressionanti, cosi come i regolamenti che sono al pari della realtà in quanto a severità. Purtroppo i lati dolenti sono rappresentati dai costi, in quanto IRacing richiede un abbonamento mensile ed un buon PC per poter giocare, inoltre ogni auto e circuito non presente nella versione base va acquistato a parte. Se avete tanti soldi da spendere e volete gareggiare con i migliori, IRacing è quello che fa per voi.

LE PERIFERICHE: QUALE VOLANTE?

La scelta del volante è sicuramente quella più complessa. Più cerchiamo un’esperienza simile a quella reale e più saremo costretti a spendere. Vediamo quali sono le opzioni per tutte le tasche.

LOGITECH G29: Il Logitech G29 è sicuramente il miglior volante entry-level, in quanto permette di avere un ottimo Force Feedback a doppio rotore ad un prezzo sotto i duecento euro. La rotazione del volante è di 900 gradi ed è compatibile con tutte le piattaforme ed i giochi che abbiamo elencato prima. La pedaliera include anche la frizione oltre i classici acceleratore e freno anche se bisogna dire che non offre il massimo del realismo come feeling.

THRUSTMASTER T-300: Il T-300 è il miglior volante per chi vuole iniziare a gareggiare seriamente. Si distingue dagli altri volanti per la sua elevata precisione con ben 65.536 punti di rilevazione lungo lo sterzo, che consente un maggiore controllo della vettura. IL T-300 è anche dotato di un sensore magnetico privo di contatti che offre un esperienza fluida e senza scatti. Ottimo Force Feedback con un angolo di sterzo regolabile da 270 a 1080 gradi. La pedaliera inclusa è a due pedali con altezza e corsa regolabili.

FANATEC CSL ELITE: Il Fanatec CSL Elite è quello che più si avvicina ai volanti professionali. Infatti permette di avere un esperienza molto più simile alla realtà grazie ad una tecnologia chiamata ClubSport che è la stessa utilizzata nei volanti professionali. Il CLS ELITE ha a disposizione un potente servomotore brushless a cinghia singola che offre un Force Feedback veramente molto potente ed accurato. IL CLS ELITE dispone anche di una tecnologia di rilevazione del movimento chiamata DirectSensor che sfrutta un sensore montato sull’asse dello sterzo. Quest’ultimo mantiene la rilevazione dello sterzo precisa evitando i disturbi che normalmente si creano con una trasmissione a cinghia dei volanti più economici. La pedaliera inclusa è completamente in metallo, ed è regolabile sotto ogni aspetto.

JOYPAD: Il buon vecchio Joypad incluso in ogni console… Non sarà il massimo dal punto di vista simulativo, ma sicuramente permette a tutti di avvicinarsi al mondo degli e-sport e delle gare virtuali senza dover spendere un euro in più oltre l’acquisto della console stessa. E’ compatibile anche con PC grazie alla connessione bluetooth, il che lo rende perfetto e comodo in ogni situazione. La scelta obbligata per chi non può o non vuole spendere per un volante.

Leggi anche: MOTOGP ESPORT | AD ALEX MARQUEZ LA VIRTUAL RACE DEL MUGELLO

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.