Dakar De Villiers Peterhansel
Primo sigillo nella Dakar 2021 per Giniel De Villiers

Prima vittoria nella Dakar targata 2021 per Giniel De Villiers e il suo navigatore Ale Haro Bravo, mentre Stephane Peterhansel, rafforza la leadership in classifica generale, con il terzo posto di giornata. L’equipaggio del Toyota Gazoo Racing ha messo in mostra un passo nettamente superiore rispetto alla concorrenza. Secondo posto per Brian Baragwanath: l’alfiere della Century Racing dopo una dura lotta è arrivato staccato a meno di un minuto. Paura per Henk Lategan: il sudafricano è stato protagonista di un pauroso incidente riportando la frattura della clavicola.

A De Villiers il primo successo di tappa nella Dakar 2021

Alla fine è stato De Villiers ha spezzare la sequenza di successi firmata Nasser Al-Attiyah. Il portacolori Toyota ha dominato in una delle tappe più difficili della Dakar edizione 2021. Partito quindicesimo, il sudafricano ha preso subito il comando delle operazioni, percorrendo i 457 Km pieni di rocce e dune in maniera impeccabile. Solamente nelle ultime fasi di gara un arrembante Baragwanath ha provato a ricucire il distacco. Il sudafricano, al volante del Century Racing, ha pagato al traguardo solamente cinquantotto secondi dal connazionale. Ha guidato di astuzia e conserva Peterhansel che, con il terzo posto di tappa, ha allungato nei confronti di Al-Attiyah. Il qatariota, dopo un inizio difficile, ha provato un disperato recupero nell’ultima frazione, tuttavia è stato costretto a cedere più di due minuti nei confronti del pilota Mini X-Raid.

Per Sainz continuano gli errori, che paura per Lategan!

Carlos Sainz mantiene ancora l’ultima posizione del podio in classifica generale, ma paga un distacco di quarantotto secondi dal leader. La Dakar 2021 per il madrileno si sta rivelando stregata: anche nella tappa di oggi Sainz è incappato nuovamente in un errore di navigazione, arrivando nono al traguardo. Ancora una volta Martin Prokop ha portato il Ford Raptor RS fra i primi. Quinto posto di tappa e altrettanto in graduatoria assoluta per il pilota ceco ex WRC. Continua l’apprendistato per il Buggy Prodrive del team Bahrain Rain Xtreme con Nani Roma ottavo al traguardo e settimo nella generale. Tuttavia il rovescio della medaglia porta il volto di Sebastien Loeb che, dopo l’ingiusta penalità di cinque minuti subita nella giornata di ieri, ha perso quasi un’ora per problemi di navigazione scivolando in decima piazza nella classifica assoluta. Paura per Lategan: autore di una Dakar da incorniciare, il rookie della Toyota ha distrutto il suo Hilux nelle prime fasi di gara, rimediando una frattura alla clavicola.

Classifica generale dopo lo Stage 5 

Tripudio Kamaz: a Karginov  la tappa, Sotnikov leader

A vincere la quinta tappa della Dakar 2021 nella classifica riservata ai Truck è stato il portacolori Kamaz Andrey Karginov. Il russo ha preceduto di quasi tre minuti Aliasksei Vishneuski sul Maz del team Sportauto. Terzo posto per Dmitry Sotnikov, che mantiene agilmente il primo posto in graduatoria con oltre trentatré minuti di vantaggio sul team mate Anton Shibalov.

Stage 6: Al Qaisumah – Ha’il

Su una lunghezza totale di 488 Km di prove speciali e 170 Km di collegamento, la tappa di domani prevederà solamente sabbia e dune. Sarà una speciale molto dura soprattutto per i salti che dovranno affrontare le vetture, mettendo così a dura prova la meccanica. Data la vastità del deserto sarà ancora una volta fondamentale non perdere la bussola. Infatti c’è il serio rischio che diversi equipaggi possano arrivare a tagliare il traguardo all’imbrunire. Unica consolazione che il giorno successivo è previsto il riposo per recuperare le forze.

Michele Montesano

Leggi anche: DAKAR 2021 | AUTO, STAGE 4: AL-ATTIYAH VINCE, PETERHANSEL SEMPRE LEADER!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.