Stage 3 Dakar 2021
Stage 3 Dakar 2021

Si conclude la Stage 3 della 43^ edizione della Dakar 2021. Lo spettacolo non è mancato nei 403 chilometri cronometrati del percorso odierno, organizzato ad ‘anello’ nei pressi della località di Wadi Ad-Dawasir.

Per quanto riguarda le auto, le emozioni non sono mancate. L’arabo Nasser Al-Attiyah (Toyota), a segno ieri, si conferma il migliore tra le insidiose dune del deserto dell’Arabia Saudita. Il francese Stéphane Peterhansel si conferma al comando della classifica overall con un nuovo importante terzo posto. Il pluricampione di casa Mini mantiene 05′ 09” sulla seconda piazza di Al-Attiyah, in rimonta dopo una mediocre prima stage.

Secondo posto nella tappa di oggi per il sudafricano Henk Lategan (Toyota) con 02′ 27” di ritardo dal vincitore.

Stage 3: Sainz perde terreno nel deserto

Le trappole del deserto hanno indotto all’errore uno dei principali protagonisti della 43^ edizione della Dakar. Lo spagnolo Carlos Sainz, campione in carica e vincitore della prima frazione, ha perso 30 minuti in seguito ad un errore a metà gara.

Il portacolori della Mini accusa un pesante ritardo dal compagno Stéphane Peterhansel che da oggi potrebbe aver un avversario in meno nella corsa per il titolo 2021.

Quarta tappa: Wadi Ad-Dawasir – Riyadh

Dopo due giorni di permanenza, la carovana della Dakar si sposta da Wadi Ad-Dawasir – Riyadh. Saranno 337 i chilometri cronometrati della giornata di domani, una delle più lunghe se consideriamo anche i 476 di trasferimento.

Vaste aree pianeggianti non dovrebbero impensierire i protagonisti della 43^ edizione della Dakar che si avvicinano a passo spedito verso il primo ed unico giorno di riposo, previsto sabato 9 gennaio nella località di Ha’il.

Luca Pellegrini

Leggi anche: DAKAR 2021 | AUTO, STAGE 2: RISCATTO DI AL-ATTIYAH, PETERHANSEL NUOVO LEADER

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.