CIV Superbike Gara-2 Vallelunga Pirro 1
Credits: Bonora Agency

In gara-2 a Vallelunga Michele Pirro ha dimostrato nuovamente di essere l’uomo da battere nel CIV Superbike, ma questa volta Alessandro Delbianco è rimasto attaccato. Al pilota Nuova M2 Racing è mancato però lo spunto per il sorpasso, concludendo in seconda piazza. A podio nuovamente Niccolò Canepa

DUELLO ITALIANO

Ducati VS Aprilia, così è stata la battaglia per la testa della corsa. A spuntarla è stata, alla lunga, Michele Pirro con la Ducati Barni, ma il CIV Superbike a Vallelunga ci ha regalato una gara-2 sicuramente più serrata di quella di ieri. Resta però Michele Pirro l’uomo da battere nella top class del Campionato Italiano Velocità, con un passo veramente irraggiungibile per chiunque. Alessandro Delbianco ha dovuto accontentarsi della seconda posizione, comunque non troppo distante dal capoclassifica, risalendo fino alla quarta posizione in campionato.

CANEPA AL LIMITE

L’altro duello del CIV Superbike a Vallelunga in gara-2 è stato quello tra Luca Vitali e Niccolò Canepa, che sembrava avere avuto un punto di svolta dopo l’errore di Canepa a metà gara. Nonostante il lungo alla Campagnano, Niccolò ha ripreso l’inseguimento della Honda Improve, concludendo il sorpasso a due giri dalla fine alla Cimini 1. Secondo podio quindi per il genovese, che mantiene la seconda posizione in campionato dietro a Michele Pirro.

TUTTI I DUELLI

La griglia ha visto problemi per cinque piloti, portando quindi al traguardo solamente nove moto sulle quattordici al via. Dietro Luca Vitali ha terminato Agostino Santoro, seguito a sua volta da Sheridan Morais. Hanno poi concluso Kevin Manfredi, Michal Filla e Gianluca Sconza. Con un programma in ritardo di 15 minuti a causa delle bandiere rosse del National Trophy 1000, la gara della Moto3 è prevista per le ore 16:10, seguita poi da Supersport 600 e Premoto3.

CIV SUPERBIKE VALLELUNGA 2022, CLASSIFICA GARA-2

CIV Superbike Vallelunga classifica Gara-2

Photo by Bonora Agency

Alex Dibisceglia

Leggi anche: JUNIORGP | ESTORIL: TATCHAKORN BUASRI VINCE DOPO LA PENALITÀ DI RUEDA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.