EAKAdemy Four Project
La Ford Focus con la quale si correrà nella EAKAdemy By Four Project Italia

Four Project Italia apre le porte al mondo del simracing dando vita alla EAKAdemy, sviluppata in collaborazione con Giorgio Mangano, pilota ufficiale Williams F1 negli eSports. L’obiettivo è di creare un travaso diretto fra il mondo dei simulatori e quello delle gare reali. Four Project Italia metterà in palio, per il vincitore, un sedile della loro Ford Ka+ per partecipare alla AKAdemy – Road to Magione del 15 marzo, che andrà in scena sul circuito del Sele.




Il progetto si basa sulla vicinanza, sempre più stretta, tra il mondo delle simulazioni e quello della pista. Infatti il simracing è l’eSport che più si avvicina alla realtà. A dimostrarlo è lo stesso Mangano, che è già stato protagonista della AKAdemh real life della passata stagione, andando subito forte in occasione della tappa di Pergusa.

Ed è proprio Giorgio Mangano che si è occupato della parte più strettamente tecnica dell’evento: “Sono molto contento di collaborare a questo progetto, che rappresenta un’innovazione, ma anche la conferma che chi come me “sfoga” la propria passione sui software di simulazione può trovare opportunità anche nel mondo delle corse reali. Fin dal mio debutto a Pergusa, nel 2019, si è instaurato un ottimo rapporto con Four Project, per me è stato un piacere contribuire con la mia esperienza. Sono molto curioso di vedere le gare.”

Ricordiamo che questa “Accademia online” è il primo progetto in Italia che associa il mondo del simracing con un monomarca. Visibilmente soddisfatto Pietro Casillo, General Manager di Four Project Italia, che ha così commentato l’inizio di questa nuova ed entusiasmante esperienza: “La collaborazione con un pilota di talento come Giorgio Mangano è nata perché si è dimostrato non solo un driver velocissimo, ma una persona gentilissima, educata ed umile. Abbiamo avuto l’idea del progetto EAKAdemy proprio riflettendo sul fatto che il talento al simulatore spesso rispecchia quello in auto da corsa”.

“La prima missione dell’AKAdemy è proprio quella di scoprire nuovi talenti, quindi si è trattato di un percorso estremamente naturale. Siamo sempre alla ricerca dell’innovazione, sempre basandoci su quella passione che ci ha spinto ad intraprendere questa nostra straordinaria avventura.”

La sperimentazione di questo mini-campionato prevederà due semifinali per poi giungere alla finale vera e propria. Si correrà al volante di vetture del gruppo Ford utilizzando la piattaforma GT Sport.

Al vincitore andrà la partecipazione gratuita all’evento del 15 marzo, sul circuito del Sele, dell’Accademy vera e propria. Lì i concorrenti si sfideranno, al volante delle Ford Ka+, per vincere la partecipazione gratuita all’evento di campionato sulla pista di Magione. Il secondo e il terzo classificato avranno diritto ad uno sconto del 50% per il suddetto evento.

Tutti gli eventi saranno trasmessi in streaming sul canale YouTube del Challenge Ford MPM. Sono già disponibili i regolamenti nella sezione EAKAdemy del sito challengefordmpm.it

Leggi anche: CHALLENGE FORD MPM | ANNUNCIATO IL CALENDARIO 2020: PARTNERSHIP CON ITALIA CORSE E DIRETTE STREAMING

Michele Montesano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.