BSB 2021 Thruxton Yamaha O'Halloran 1
Jason O'Halloran, triplete nel BSB 2021 a Thruxton per lui

Tripletta per Jason O’Halloran con MCAms Yamaha nel BSB 2021 a Thruxton, che riconquista la leadership in campionato. “Merito” involontario di Lee Jackson, che colpisce in Gara-2 Christian Iddon, buttandolo a terra. A podio Mackenzie, Irwin, Hickman e Kent

GARA-1: O’HALLORAN DOPO LA SAFETY CAR

Gara-1 del BSB 2021 a Thruxton non è iniziata bene per Ryde e Francis, entrambi coinvolti in una caduta che ha neutralizzato lo start con l’ingresso della safety car. Dopo il rocambolesco start, Jason O’Halloran si è portato immediatamente in testa alla gara, mantenendo la leadership fino all’esposizione della bandiera rossa avvenuta per la caduta di Glenn Irwin. A causa dell’impossibilità di rientro ai box con la moto, Irwin (che era terzo) è stato estromesso dalla classifica, regalando il podio ad Hickman dietro a Christian Iddon. Quarte e quinte le Kawasaki di Ryan Vickers e Lee Jackson.

GARA-2: CHE BOTTO CHRISTIAN IDDON

Anche senza l’incidente, Gara-2 sarebbe stata appannaggio di Jason O’Halloran. Il pilota Yamaha ha mostrato una marcia in più per tutto il weekend di Thruxton, capitalizzando al massimo. Ad “aiutarlo”, anche se involontariamente, ci ha pensato Lee Jackson, che al decimo giro ha centrato Christian Iddon. Fortunatamente nessun danno maggiore per il pilota VisionTrack Ducati, che però incassa un pesante zero e parecchi lividi che non lo hanno lasciato in condizioni buone. A completare il podio della seconda gara ci hanno pensato Tarran Mackenzie e Glenn Irwin, distanti entrambi più di tre secondi dal vincitore e nuovo capoclassifica.

GARA-3: TRIPLETE O’HALLORAN SU PISTA UMIDA

L’ultima delle gare sul circuito di Thruxton si è svolta in tema tipicamente inglese, con uno scroscio di pioggia che ha lasciato la pista in condizioni miste. Gomma intermedia al posteriore per O’Halloran, che ha regolato un arrembante Danny Buchan relegandolo al secondo posto a meno di un secondo di distacco. Torna invece una Suzuki sul podio grazie a Danny Kent, che stacca di quattro secondi Ryan Vickers su Kawasaki ed Andrew Irwin sulla M1000RR del SYNETIQ BMW Motorrad. Solo nono Christian Iddon, beffato da Peter Hickman e Tarran Mackenzie. Prossima tappa il 15 di agosto a Donington Park.

Alex Dibisceglia

Leggi anche: CIV | MISANO, ROUND 8: PIRRO E CARICA WEEKEND PERFETTO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.