Sono trascorsi diciannove giorni da quando, nel corso delle prime fasi di gara-1 del British Superbike a Brands Hatch, Brad Jones è rimasto vittima di un drammatico incidente. Le condizioni del pilota Bmw sono in lento ma costante miglioramento. Nell’ultimo bollettino medico, diramato stamane, si sottolinea come il centauro abbia ripreso a respirare autonomamente e la sua sedazione progressivamente ridotta.

L’AGGIORNAMENTO SULLE CONDIZIONI

MSVR può comunicare un aggiornamento medico inerente le condizioni di salute di Brad Jones (iForce Lloyd & Jones BMW). Jones continua il suo percorso di recupero dalle lesioni subite nel corso di Gara 1 del Bennetts British Superbike disputatOsi sabato 24 luglio a Brands Hatch. Brad rimane sotto le cure dei medici del King’s College Hospital di Londra, i quali stanno effettuando una valutazione neurologica. È stato estubato ed ha ripreso a respirare con un po’ di aiuto, anche se per la maggior parte del tempo respira autonomamente. Si sta inoltre lentamente riducendo la sedazione.

IL CASCO DI REDDING

Scott Redding, pilota Ducati Sbk, nel round di Most ha dedicato il suo casco a Brad Jones, mettendolo successivamente all’asta. Il ricavato andrà direttamente alla raccolta fondi che si sta mettendo in piedi per il vice campione British Supersport600 in carica. E’ ancora molto presto per capire come si evolverà il suo recupero, ma per Jones a quanto sembra il peggio è ormai alle spalle.

Giacomo Da Rold

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.