GT4 France

Per la nona puntata di ‘A ruota libera’ ci spostiamo in Francia dove, come da tradizione, il mondo delle ruote coperte vive le vacanze di Pasqua. Domenica e ieri hanno visto in pista la ‘Coupes de Pâques’, manifestazione che apre in quel di Nogaro il GT4 France.

Trentatre vetture si sono sfidate nel circuito transalpino e le emozioni non sono mancate nell’impegnativo circuito transalpino, pista che non concede il minimo errore. Il 2021 non ci ha regalato l’altro appuntamento pasquale del motorsport, che solitamente si riuniva anche in quel di Oulton Park, sede della prima prova del British GT Championship. Le GT3 sono però scese in pista a Bathurst (Australia) per il secondo atto del Fanatec GT World Challenge Australia Powered by AWS.

Festa Alpine a Nogaro nel GT4 France

Grandi emozioni nel GT4 France, categoria che ci ha tenuto compagnia con la classica ‘Coupes de Pâques’, competizione che si è svolta domenica e ieri pomeriggio. Wallgren/Castelli sono stati in migliori in due corse che ci hanno tenuto incollate alla tv dal primo all’ultimo giro.

La prima competizione è stata abbastanza rocambolesca. Ferté / Demoustier (Bodemer Auto/Alpine), autori della pole, ha controllato la prima parte prima di alzare bandiera bianca per un problema ai pit.

La coppia #35 ha ceduto la leadership a Wallgren /Castelli che ha gestito il finale, condizionato da una SC che ha ricompattato il gruppo. L’Alpine #222 del Mirage Racing ha tagliato il traguardo con un vantaggio di 8 secondi sulla Mercedes #88 di Evrard / Buret (AKKA) e l’A110 GT4 #36 di Servol / Prost (CMR).

La Safety Car ha cambiato le sorti anche della race-2, prova per più di 45 minuti è stata in mano alla Mercedes #87 di AKKA. Beaubelique/Pla ha controllato la prima e gran parte della seconda fase prima di cedere nel finale al ritorno dell’Alpine #222. L’AMG #87 affidata a Beaubelique ha cercato di respingere Wallgren che, con un passo nettamente superiore, ha beffato l’esperto francese.

Secondo posto sotto la bandiera a scacchi per Leroux /Hasse-Clot #007 (AGS Events/Aston Martin) e l’Alpine #110 del CMR di Lémeret /Herrero. Niente podio per la Mercedes di AKKA ASP, auto che ha controllato la manifestazione di lunedì insieme alla gemella #81, seconda nei primi giri prima di alzare bandiera bianca per un problema tecnico.

GT World Challenge Australia: sfida tra Mercedes ed Audi

Si chiude a Bathurst la seconda prova del Fanatec GT World Challenge Australia Powered by AWS. Lo spettacolo non è mancato nella leggendaria pista oceanica che ha accolto due emozionanti prove. Shane van Gisbergen/ Jefri Ibrahim #888 (Mercedes) si sono imposti nella prima competizione, mentre Yasser Shahin/Garth Tander #777 (Audi) hanno primeggiato nella seconda sfida.

Durante la race-1 la competizione si è decisa negli ultimi 10 minuti. SVG si è messo a caccia dell’esperto Tander. L’alfiere della #777 ha comandato la corsa fino agli ultimi passaggi quando, a meno di 10 minuti dalla fine, van Gisbergen ha recuperato e beffato l’ex stella del Supercars Championship. L’Audi #777 completa al secondo posto davanti alla coppia Tony Bates/ Chaz Mostert #24

La sfida per il successo di è capovolta nella seconda manifestazione. SVG, scattato dalla pole-position, ha dominato la prima fase fino al pit stop, momento chiave della corsa. Il cambio pilota ha rimescolato i valori in campo per gli ultimi decisivi giri.

Il finale è stato spettacolare ed ha visto un solo protagonista: Yasser Shahin. Quest’ultimi, terzo al restart dall’ultima SC, ha beffato senza tanti problemi Tony Bates #24 e successivamente Ibrahim che fino alle ultime quattro curve era al comando della corsa. 

Nella prossima puntata…

Il mondo dei motori non si ferma e settimana prossima vivremo in pista la NASCAR Xfinity Series in quel di Martinsville (Virginia). Occhi puntati anche sul Giappone precisamente ad Okayama dove scatterà il Super GT 2021. Dovremo attendere invece una settimana per la prossima prova del Supercars Championshp. Ricordiamo infatti lo slittamento di una settimana della prova in Tasmania, gara che si terrà nel fine settimana del 18 aprile.

Luca Pellegrini

Leggi anche: A ruota libera | Tra lo sterrato di Bristol e la neve del Nurburgring

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.