Misano
Foto. Team Malucelli Facebook

La Porsche Carrera Cup Italia è stata protagonista della 18ma puntata di ‘a ruota libera’, in scena in quel di Misano nel medesimo fine settimana del Campionato Italiano GT Sprint, la F4 Italia ed il TCR Italy. 

Spazio anche alla Francia con il GT4 Europe, realtà che ha militato al Paul Ricard insieme al Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS Endurance Cup. Non poteva mancare la NASCAR, in scena con l’Xfinity Series in quel di Portland e con la Truck Series al Gateway 

Porsche Carrera Cup Italia, Misano: Malucelli nella notte, Amati di giorno

Matteo Malucelli e Girogio Amati si sono imposti in quel di Misano, secondo atto della Porsche Carrera Cup Italia. La battaglia non è mancato nel tracciato dedicato a Marco Simoncelli, circuito che ha accolto l’unica sfida in notturna del calendario.

Race-1: Malucelli padrone della notte

Matteo Malucelli (Team Malucelli – Centro Porsche Modena) è stato semplicemente perfetto sin dallo spegnimento dei semafori, fase che ha tradito l’autore della pole-position Giorgio Amati. 

Il portacolori di Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche Milano si è fatto sfilare dagli avversari, mentre Malucelli cercava subito di allungare su  Gianmarco Quaresmini (Ombra Racing – Centro Porsche Brescia) ed a Giammarco Levorato (Tsunami RT – Centro Porsche Parma).

I primi due hanno mantenuto le proprie posizioni fino alla bandiera a scacchi, mentre Diego Bertonelli (BeDriver – Centro Porsche Piacenza) beffava Alberto Cerqui (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche Milano) e Andrea Fontana (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) nell’ultimo passaggio per l’ultimo gradino del podio.

Race-2: la rivincita di Amati

Amati si è guadagnato  in casa una clamorosa rivincita nella race-2 diventando il quarto vincitore differente da inizio anno ad oggi. L’alfiere di Ghinzani ha salutato la compagnia dopo aver approfittato di due importanti errori da parte dei rivali.

Il sudafricano Keagan Masters (AB Racing – Centri Porsche Roma), leader sullo schieramento di partenza, ha ceduto il primato ad Andrea Fontana (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) alla ‘Variante del Parco’.

Il temibile #3 riceverà una sanzione nei minuti seguenti per partenza anticipata, mentre Fontana spalancava la porta ad Amati dopo un testacoda. Successo ‘relativamente semplice per il #28 del gruppo, a segno davanti a Quaresmini ed a Cerqui.

Prossima gara a metà luglio in quel del Mugello

GT4 Europe, Paul Ricard: due su due per Hugo Sasse /Mike David Ortmann 

Hugo Sasse /Mike David Ortmann hanno monopolizzato la scena in quel del Paul Ricard. seconda tappa del GT4 Europe. Prosport Racing #24 primeggia in Francia sula falsariga di quanto fatto ad Imola da Konstantin Lachenauer/Gus Bowers Racing (Spirit of Léman #10), sempre leader della graduatoria generale.

Race-1: Hugo Sasse /Mike David Ortmann a segno in rimonta

Hugo Sasse /Mike David Ortmann (Prosport Racing #24) hanno vinto la prima prova del week-end nella serata di sabato al termine di una pazzesca rimonta. Dall’11mo al primo posto per la coppia di Aston Martin, a segno davanti a  Romain Monti / Antoine Potty (CMR #66/Toyota) ed a Lluc Ibañez /Enzo Joulié (NM Racing Team #15/Mercedes).

Il pit stop a metà gara ha deciso e condannato le AMG GT4 di Akkodis ASP di Simon Gachet /Eric Debard  #81 e Jim Pla/Jean Luc Beaubelique #87, rispettivamente al primo ed al secondo posto nelle battute iniziali.

Race-2: Aston Martin #24 concede il bis

Doppio successo per Sasse /David Ortmann a Le Castellet. I due hanno primeggiato dopo una bellissima lotta contro  Konstantin Lachenauer/Gus Bowers (Racing Spirit of Léman #10/Aston Martin), in rimonta nelle battute conclusive.

La lotta tra le due Vantage, nettamente superiori alla concorrenza, è stata semplicemente incredibile. Lachenauer non è riuscito a prendere la leadership negli ultimi 3 passaggi dopo aver provato a più riprese a prendere il primato. Terzo posto per Lluc Ibañez /Enzo Joulié (NM Racing Team #15/Mercedes), autori della pole-position e padroni della prima parte dell’evento. 

Prossima gara a Misano a metà luglio.

NASCAR Xfinity Series, Portland: AJ Allmendinger padrone della scena

AJ Allmendinger (Kaulig Racing #16) ha vinto la tappa di Portland della NASCAR Xfinity Series. Tra la pioggia e le ripetute caution, il californiano di Chevrolet è stato semplicemente perfetto riuscendo a risalire dall’ultimo al primo posto.

La corsa è iniziata sotto l’insegna di Ty Gibbs, abile a primeggiare nella Stage 1 sull’acqua. Il #54 di Toyota, competitivo nei non ovali, ha perso la vetta durante il secondo segmento, frazione che ha premiato a Myatt Snider (RCR #31). Questi due hanno provato a respingere il #16 del gruppo che a 4 giri dalla conclusione ha sferrato l’assalto decisivo che gli ha regalato il successo, il secondo di questo 2022.

Prossima sfida a Nashville tra due settimane.

NASCAR Truck Series, Gateway: Heim dalla pole al successo

Dalla pole-position al successo per Corey Heim nella NASCAR Truck Series. Giornata da incorniciare per il georgiano del Kyle Busch Motorsports, semplicemente il migliore nell’ovetime conclusivo che ha deciso il vincitore.

Chandler Smith ( Kyle Busch Motorsports #18) ha iniziato l’evento nel migliore dei modi primeggiando nella Stage 1, una fase intermedia che ha preceduto un’interessantissima seconda frazione che ha visto il primo colpo di scena della corsa.

Smith è infatti sceso in classifica dopo una toccata con Grant Enfinger (GMS Racing) che da secondo provava un ottimistico attacco all’interno. Il primo ed il secondo della graduatoria lasciavano spazio a Ben Rhodes (ThorSport Racing #99), campione in carica che con le varie caution lascerà spazio a Christian Eckes (ThorSport Racing #98).

Quest’ultimo è stato condannato da una caution che è scattata a due giri dalla conclusione. La Toyota #98 non è riuscita a difendersi nell’overtime, Heim è stato semplicemente perfetto con un restart che non ha lasciato scampo al 21enne nativo di New York. 

Non si ferma il calendario per la NASCAR Truck Series che proseguirà settimana prossima da Sonoma in California.

Nella prossima puntata…

La prossima puntata vedrà protagonista la Michelin Le Mans Cup, in scena sul ‘Circuit de la Sarthe’ in supporto alla mitica 24h. Non mancherà la NASCAR Truck Series in quel di Sonoma ed il BTCC che affronterà il quarto atto della propria stagione dalla difficile pista di Oulton Park. 

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.