WTCR

Yann Ehrlacher, grazie al successo del Nürburgring, è sempre più solo al comando della classifica del WTCR. Sulla Nordschleife il francese di casa Lynk & Co. ha lasciato solamente le briciole agli avversari. Secondo posto per il team mate Thed Björk, seguito da Attilla Tassi. Gara da dimenticare per il poleman Néstor Girolami penalizzato per partenza anticipata.

La pioggia l’ha fatta ancora da padrona sul tracciato del Nürburgring, costringendo i piloti a partire dietro la safety car. Girolami nelle prime curve ha cercato di mantenere il vantaggio ma, entrati nell’Inferno Verde, Ehrlacher si è scatenato. Il francese ha sferrato l’attacco all’argentino del Münnich Motorsport di potenza al Döttinger Höle. Anche Björk ha seguito l’esempio del suo compagno di squadra andando all’attacco di Tassi nell’arco del secondo giro. Lo scandinavo ha superato il pilota Honda in corrispondenza della prima staccata. Nulla ha potuto Tassi, rinfrancato dalla penalità inflitta a Girolami per essere partito in anticipo dopo lo spegnimento delle luci della vettura di sicurezza.

Non contento Björk ha infilato anche Girolami, con una manovra identica fatta da Ehrlacher il giro prima. Nella seconda tornata c’è da registrare anche l’unico ritiro che ha visto Gilles Magnus sbattere rovinosamente contro le barriere. Prime posizioni congelate nell’ultimo giro con Ehrlacher che è andato a tagliare il traguardo per primo consolidando la sua leadership in campionato. Secondo posto per Björk seguito da Girolami, poi retrocesso in undicesima posizione. A salire sul gradino più basso del podio è stato così Tassi. Quarto Mikel Azcona, che ha ottenuto il miglior risultato stagionale, seguito dal vincitore Gara 1 Esteban Guerrieri. Sesto posto per Jean-Karl Vernay che ha avuto la meglio su Tom Coronel. Il francese di casa Romeo Ferraris ha conquistato, con la sua Giulietta Veloce TCR, anche la vittoria nel Trofeo Indipendenti. A chiudere là Top-10 Tiago Monteiro e Santiago Urrutia.

Il WTCR tornerà in scena sullo Slovakia Ring nel weekend del 10-11 ottobre. D’ora in avanti tutti gli eventi del Mondiale Turismo saranno composti da tre gare ciascuno.

Leggi anche: WTCR | NÜRBURGRING: GUERRIERI VINCE SOTTO LA PIOGGIA DEL NORDSCHLEIFE

Michele Montesano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.