Anche gli organizzatori dell’evento sul cittadino di Vila Real alzano bandiera bianca. La prova del World Touring Car Cup all’interno delle vie della cittadina portoghese non verrà disputa in seguito alla diffusione del Covid-19. La competizione, in programma per il 19-21 giugno, è la terza che viene rimandata in seguito alla pandemia del coronavirus. Erano state infatti precedentemente rimandate infatti le tappe di Budapest e Nürburgring.

François Ribeiro, il boss del WTCR, ha dichiarato che si è presa questa decisione viste le altri serie priorità che Vila Real sta vivendo. Ribeiro ha voluto sottolineare che la manifestazione sarà riproposta il prossimo anno, stagione in cui si celebreranno i 90 anni di gare a Vila Real.

Attualmente non abbiamo novità riguardo alle competizioni di Slovakiaring, Aragon e Salzburgring. Ricordiamo come la prima delle tre piste dovrebbe ospitare l’opening race del Mondiale il primo week-end di giugno.

Eurosport Events, promoter della categoria, ha reso noto che nelle prossime settimane verranno date delle novità in merito al calendario che a questo punto potrebbe articolarsi solamente in Asia. La parentesi asiatica del Mondiale inizia dal circuito cinese di Ningbo per poi proseguire ad Inje (in Corea), a Macau ed a Sepang in Malesia per il gran finale.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.