Credits: Bonora Agency

La WSSP a Misano 2022 apre il suo weekend con una gara senza esclusione di colpi. Lorenzo Baldassarri riesce a vincere al Marco Simoncelli World Circuit, proprio dove ha ottenuto l’ultima vittoria nel motomondiale nel 2019, ma la Direzione Gara cambia il risultato. Infatti, il pilota EvanBros ha toccato leggermente il verde dopo la Misano 1 ed è stato costretto a cedere una posizione. Dominique Aegerter vince la sua sesta gara consecutiva, davanti a Baldassarri e Nicolò Bulega.

UNA LOTTA A TRE

I primi tre, che hanno condiviso il podio, hanno condotto una gara al di fuori della portata del resto della griglia. Nicolò Bulega, scattato molto bene dalla seconda posizione, ha preso la testa della corsa alla prima curva tenendola fino a due giri dalla fine. Il pilota Ducati è stato sorpassato dalle due Yamaha nel giro di due curve, dovendosi così accontentare del terzo gradino del podio.

Il duello tra Aegerter e Lorenzo Baldassarri è stato mozzafiato. L’italiano si è preso la testa alla prima variante dell’ultimo giro, tenendola fino al Carro. Aegerter si è buttato all’interno del compagno di marca, andando lungo e permettendo così l’incrocio dell’avversario. Baldassarri ha tenuto la testa per le due curve rimanenti, vincendo in pista la gara dopo un ottimo recupero sulla coppia di testa.

DIETRO LOTTA APERTISSIMA

Se i primi tre hanno fatto un altro mestiere, dietro c’è stata una battaglia all’ultimo sangue per le posizioni subito giù dal podio. Fino a metà gara Federico Caricasulo ha avuto la meglio su la coppia Kawasaki Puccetti, salvo poi ritirarsi per la seconda volta consecutiva a causa di un problema tecnico. Yari Montella e Can Öncü sembravano doversi giocare la quarta posizione in casa, ma Stefano Manzi aveva altre idee. Il pilota Triumph ha ricoperto il distacco con la coppia davanti, portando con sé Jules Cluzel e regalando un ultimo giro di battaglia. Alla fine ad avere la meglio è proprio il turco, che precede Manzi in quinta posizione. Montella precede Cluzel per la sesta posizione sotto la bandiera a scacchi.

DEBUTTANTI A PUNTI, MA TANTE CADUTE

Subito dietro il gruppo per la quarta posizione c’è un favoloso Mattia Casadei. Il pilota impegnato in MotoE e nel CIV SSP ha infatti sostituito Niki Tuuli in sella alla MV Agusta. Casadei, al debutto con la F3 800cc, si porta quindi a casa un’ottima ottava posizione davanti a Bremer e Huertas.

Casadei non è però l’unico a portare a casa punti al debutto: Nicholas Spinelli, in sostituzione di Filippo Fuligni nel D34G Racing, è giunto 15° al debutto iridato. Sono ben 9 i ritirati in WSSP nella cocente Misano 2022, con una carambola al primo giro che ha coinvolto Bahattin Sofuoğlu, Matteo Patacca e Tom Booth-Amos.

WSSP | MISANO 2022, I RISULTATI DI GARA 1

Credits: WorldSBK Website

Valentino Aggio

Leggi anche: WSSP | ESTORIL, GARA2: MASTERCLASS DI AEGERTER

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.