WSBK | Test Barcellona, Day 2: Rea e Kawasaki comandano su Redding e Gerloff

Le due giornate di test nel Circuit de Barcelona-Catalunya vanno in archivio con il miglior tempo di Jonathan Rea, in sella alla nuova Kawasaki ZX-10RR. Il sei volte campione WSBK ha fermato il cronometro sul tempo di 1:40.264, precedendo di circa due decimi il connazionale Scott Redding sulla Panigale V4 R #45. Kawasaki sembra aver ridotto il distacco prestazionale rispetto a Ducati, ma nei rettilinei è sempre Borgo Panigale a dettare legge.

Molto vicino ai primi due Garrett Gerloff, rimasto in vetta fino allo scoccare dell’ultima ora prima di una leggera scivolata avvenuta nel secondo settore. Non è stata l’unica caduta per l’americano, finito a terra anche in curva 1.

Kawasaki, Ducati e Yamaha sono seguite da un quarto costruttore, BMW: la S1000 RR del Bonovo Action Team occupa infatti la 4^ piazza con il tedesco Jonas Folger. Dietro di lui figura Michael Ruben Rinaldi, 5° e protagonista di una giornata di alti e bassi tra ottimi tempi, problemi tecnici e cadute. 6^ posizione per la prima BMW Factory, guidata da Tom Sykes, l’ultimo pilota ad aver abbattuto il muro dell’1:41.

Dietro l’inglese troviamo la Kawasaki di Alex Lowes, ancora in fase di recupero fisico, seguito a meno di un decimo dal debuttante Andrea Locatelli, concentrato sulle simulazioni passo gara. Ritorno in pista decisamente solido per Chaz Davies, 9°, sebbene il tempo registrato sia 1″ più lento del record di giornata. Il nuovo pilota GO Eleven è appena uscito dal confinamento dovuto al Covid-19, dunque non è ancora al 100% della forma.

A chiudere la Top 10 è Leon Haslam, il primo pilota Honda HRC WSBK. Numerosi i lavori svolti sulla CBR1000 RR-R, con Haslam che ha provato in ogni modo a colmare l’assenza odierna di Alvaro Bautista. Lo spagnolo ha completato solamente 6 giri preferendo evitare sforzi con lo scopo di preservare il torace. Qualche giorno fa, infatti, Bautista avrebbe sofferto un incidente mentre praticava motocross.

Poche tornate anche per l’alfiere Yamaha Toprak Razgatlioglu, in pista per soli 9 giri nella mattinata. Il turco si è subito sottoposto a due tamponi, risultando positivo al Covid-19. Test finiti per Toprak, che ora dovrà restare in isolamento fino alla guarigione.

WSBK 2021 | CATALUNYA TEST DAY 2 | RISULTATI UFFICIALI

WSBK 2021 | CATALUNYA TEST DAY 2 | RISULTATI UFFICIALI
Fonte: worldsbk.com

Matteo Pittaccio

Leggi anche: WORLDSBK | TOPRAK RAZGATLIOGLU POSITIVO AL COVID-19

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.