SBK Calendario

Due annunci importanti da parte di Dorna: il calendario aggiornato della World SBK e la programmazione temporale per quanto riguarda le gare europee di Superbike, Supersport e Supersport 300. Partenza del primo round post Covid il primo fine settimana di agosto da Jerez.

Habemus calendario aggiornato! Nella giornata odierna, Dorna ha rilasciato una nota contenente il calendario 2020 aggiornato secondo le disponibilità dei vari circuiti. La linea di Dorna, gestore anche del campionato delle derivate di serie, è sempre stata quella di sfruttare i circuiti già impegnati per la MotoGP in modo tale da regalare all’impianto tante gare e non risentire eccessivamente delle porte chiuse.

La seconda nota rilasciata oggi da Dorna riguarda la nuova programmazione per le gare europee. Già negli scorsi giorni si parlava di doppia gara soprattutto per Supersport e Supersport 300 ed oggi è arrivata la conferma che le due categorie correranno sia il sabato che la domenica due gare a testa. Una decisione molto saggia da parte di Dorna, che potrebbe dare ancora più pathos al campionato considerando i round ridotti.

Comunicato di Gregorio Lavilla

Sulla questione si è espresso Gregorio Lavilla, uomo Dorna per la Superbike: “In primo luogo, è una grande soddisfazione poter annunciare un ritorno sicuro alle corse per tutte e tre le classi. La storia di WorldSSP e WorldSSP300 arricchisce l’atmosfera del paddock WorldSBK, fornendo spesso alcune delle corse più incerte e ravvicinate di tutta la stagione, oltre a consentire alle stelle del futuro di prosperare sul palcoscenico mondiale. Il 2020 ha fornito i suoi ostacoli, ma grazie al duro lavoro, alla tenacia e alla determinazione di tutte le parti coinvolte, torneremo ai circuiti del mondo con tutte e tre le classi. Non vediamo l’ora di ricominciare a correre a Jerez, dando il benvenuto a tutti gli angoli del paddock”.

Finalmente dunque anche il Mondiale Superbike è pronto a tornare in pista, partendo dalla pista andalusa di Jerez per chiudere a Misano l’8 novembre, con ancora tre round in sospeso ed in attesa di ricollocazione.

Calendario 

Ciò che si prospettava nelle scorse settimane si è (quasi) realizzato. Avere un calendario semi-ufficiale a poco meno di due mesi dalla ripartenza è già qualcosa. Si sapeva anche che alcune piste (Jerez, Aragon e Barcellona) sarebbero state impegnate per due o più weekend in modo da non costringere piloti e tecnici a tour de force massacranti. Della prima bozza iniziale, rilasciata durante il periodo Covid-19, è rimasta invariata solamente la data di Barcellona (18-20 settembre), per il resto c’è stata una piccola rivoluzione, contando anche che ci sono ancora tre round da ricollocare (Donington, Assen e Losail).

Il calendario semi-ufficiale si presenta quindi così:

  • 1-2 agosto             Jerez
  • 7-9 agosto             Portimao
  • 28-30 agosto          Aragon 1
  • 4-6 settembre        Aragon 2
  • 18-20 settembre    Barcellona
  • 2-4 ottobre            Magny Cours
  • 9-11 ottobre          Argentina *
  • 6-8 novembre        Misano *
  • Donington, Assen e Losail da ricollocare

Resta la grande perplessità sulla gara, ancora da confermare, di Misano ad inizio novembre, così come l’Argentina la seconda settimana di ottobre più per un discorso di logistica.

Programmazione

Riprendendo il discorso di inizio articolo, la novità parallela al calendario è la nuova organizzazione dei tempi per quanto riguarda le gare europee del Mondiale. Con un parco round forzatamente ridotto, Supersport e Supersport 300 guadagnano una gara in più a testa, portando il computo delle gare totali nel weekend insieme alla Superbike a otto (le 3 della Superbike, 2 Supersport e 3 Supersport 300, contando la last chance race post qualifica)

Partendo dal sabato, dalle 11 alle 13 ci saranno le tre sessioni di Superpole, alle 13 la Last Chance Race della Supersport 300, alle 14 gara-1 Supersbike, alle 15.15 gara-1 della Supersport ed alle 16.30 gara-1 della Supersport 300.

La domenica invece altre quattro gare: si comincia alle 11 con la Tissot Superpole Race della Superbike, alle 12.30 gara-2 della Supersport, alle 14 gara-2 Superbike ed alle 15.15 il programma si chiude con gara-2 della Supersport 300.

Il calendario potrà pure far discutere ma, come affermava Gregorio Lavilla, l’importante è che si ricominci a correre dopo lo stop forzato dovuto all’emergenza sanitaria da Covid-19.

Leggi anche: WSBK | Jonathan Rea e Kawasaki ancora insieme

Marco Pezzoni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.