WSBK 2021 Assen Jonathan Rea 1
Jonathan Rea, impegnato ad Assen 2019

Sempre a podio dal 2014, Jonathan Rea ha in Assen una seconda casa considerando che la factory del suo ex team Ten Kate WSBK è a due passi dal circuito. Ora tocca a Toprak Razgatlioglu l’incombenza di disturbare Rea, ma Michael Van Der Mark non starà a guardare

IL TT DI ASSEN

Dopo averlo saltato nel 2020, il 2021 ci riporta il TT di Assen per la WSBK, e con l’occasione ci da anche un Jonathan Rea decisamente affamato di vendetta (sportiva). La finale di Donington non è stata gradita al campione del mondo in carica, quindi in quella che per lui è una seconda casa ci sarà da faticare per batterlo. In più, Jonathan punta alla tredicesima vittoria ad Assen, record che gli permetterebbe di scavalcare la leggenda Carl Fogarty nel numero di vittorie in un solo circuito.

Non si è però spaventato Toprak Razgatlioglu, che arriva in Olanda carico e pronto a mantenere la leadership del mondiale. Ci sarà poi l’idolo di casa Michael Van Der Mark a cercare di infilarsi nella lotta tra i due, ma la BMW sembra ancora troppo acerba per poter permettere a “Magic Mike” di lottare con i top rider.

RINNOVI E SOSPENSIONI

Alla vigilia di Assen arrivano notizie di vario genere dal paddock. In primis arriva il forfait di RC Squadra Corse, che con Eugene Laverty salterà il round olandese della Superbike. Nel comunicato si legge che è necessaria una ristrutturazione interna del team, e che l’obiettivo è quello di rientrare al più presto.

Nello stesso momento è giunta anche la conferma del rinnovo di Garrett Gerloff, che rimarrà in SBK per un altro anno. Per quest’anno, inoltre, al TT di Assen saranno ammessi spettatori per due terzi della capienza totale degli spalti, per permettere al pubblico di tornare a godere in diretta della SBK.

RITORNANO LE CATEGORIE CADETTE

Dopo il round inglese, considerato extra europeo e quindi corso solo dalla top class, ad Assen tornano in pista anche la 600 e la 300. Nella classe di mezzo la lotta tra Aegerter ed Odendaal vede il pilota svizzero al comando della classifica per 17 lunghezze, ma il sudafricano si è dimostrato competitivo in gara-2 a Misano. Nessun risultato scontato quindi ad Assen, nemmeno per la 300 dove il mucchio selvaggio è alla caccia di Adrian Huertas, capolista a +7 punti da Booth-Amos. 

GLI ORARI IN DIRETTA

Sky MotoGP, canale 208

Venerdì 23 luglio

ore 10:30 – FP1 Superbike

ore 15:00 – FP2 Superbike

Sabato 24 luglio

ore 11:10 – Superpole Superbike

ore 14:00 – Gara 1 Superbike

Domenica 25 luglio

ore 11:00 – Superpole Race Superbike

ore 14:00 – Gara 2 Superbike

TV8

Sabato 24 luglio

ore 14:00 – Gara 1 Superbike (diretta)

Domenica 25 luglio

ore 13:00 – Superpole Race Superbike (differita)

ore 14:00 – Gara 2 Superbike (diretta)

Leggi anche: MOTOGP | UFFICIALE: CANCELLATO IL GP DELLA THAILANDIA

Alex Dibisceglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.