WSBK | GP ARAGÓN, FP2: Davies e Ducati in testa, seguono Rea e Redding
Fonte: worldsbk.com

Il secondo turno di prove libere WSBK al Motorland si chiude con la miglior prestazione di Chaz Davies, in sella alla Ducati V4R GoEleven. Il britannico ha stabilito il tempo più rapido al termine di una sessione contraddistinta dalla bandiera rossa causata dalla caduta di Michael van der Mark, finito a terra prima di arrivare in curva 8. La BMW dell’olandese ha impattato violentemente contro gli air-fence, sostituiti rapidamente dai commissari di pista. Van der Mark ha abbandonato la sua M1000RR ancor prima di entrare nella via di fuga, dunque il pilota sta bene ed è tornato ai box parlando di problemi in frenata.

Tralasciando la pausa forzata, la pista ha offerto un grip minore come solitamente accade nella sessione pomeridiana. La temperatura dell’aria ha raggiunto i 27° mentre l’asfalto ha toccato i 48 (+17 rispetto alla FP1). Chaz Davies, il più rapido, ha accolto la bandiera a scacchi con il miglior tempo di 1:50.400, un crono mezzo secondo più lento del record stabilito da Razgatlioglu in mattinata. Alle spalle del britannico si sono classificati Jonathan Rea (+0.290) e Scott Redding (+0.380). Quest’ultimo ha completato 20 giri, lamentando una mancanza di feeling e di velocità prima di scendere in pista per l’ultimo stint.

WSBK 2021 | COMBINATI FP1 – FP2 GP ARAGON

WSBK 2021 | COMBINATI FP1 - FP2 GP ARAGON

4^ e 5^ posizione per le due Honda CBR1000 RR-R di Alvaro Bautista e Leon Haslam, entrambi tra i più veloci nella Speed Trap posizionata nell’iconico rettilineo di Aragon. Le moto della casa alata hanno preceduto la Kawasaki di Alex Lowes, sei decimi di secondo più lento del leader e connazionale Chaz Davies. Dal 7° al 10° posto troviamo Michael Ruben Rinaldi, il più veloce nelle FP1 Razgatlioglu, un ottimo Axel Bassani e Garrett Gerloff, l’ultimo della Top 10. Ottima prestazione anche per Andrea Locatelli, alla seconda sessione ufficiale con Yamaha WSBK dopo aver ottenuto il titolo WSSP nel 2020.

BMW, PUCCETTI E PEDERCINI INDIETRO IN FP2

Più in difficoltà, invece, BMW: la formazione di Monaco ha piazzato Laverty (RC Squadra Corse) al 12° posto davanti alla moto Factory di Tom Sykes (13°), sebbene come detto le prestazioni di queste FP2 siano poco attendibili. Isaac Viñales precede poi il rookie di Yamaha GRT Kohta Nozane, Tito Rabat e Michael van der Mark, con l’olandese in pista per soli quattro giri prima di essere coinvolto nel già citato incidente.

Puccetti e Pedercini sono entrambi abbastanza indietro: la prima squadra ha Lucas Mahias al 18° posto mentre Pedercini per ora occupa le ultime due posizioni con Loris Cresson entrato nel 107%) e Samuele Cavalieri. Tra loro troviamo la BMW Bonovo MGM Racing di Jonas Folger (19°), la R1 Alstare di Christophe Ponsson (20°) e la CBR MIE di Leandro Mercado (21°).

WSBK 2021 | GP ARAGON | FP2 – RISULTATI UFFICIALI

WSBK 2021 | GP ARAGON | FP2 - RISULTATI UFFICIALI

L’azione in pista per le derivate dalla serie riprenderà domani mattina, sabato 22 maggio, con le Prove Libere 3 in programma per le ore 09:00.

Matteo Pittaccio

Leggi anche: WSBK | GP ARAGÓN, FP1: RAZGATLIOGLU COMANDA, POI DAVIES E GERLOFF

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.