Un sempre più solitario Evans, su Toyota, si avvia verso al successo del Rally di Svezia
Un sempre più solitario Evans, su Toyota, si avvia verso al successo del Rally di Svezia

L’avversario più grande di questo rally di Svezia sta diventando il clima: mai in tutta la storia del WRC si era visto un rally così corto e con numerose tappe cancellate. È successo anche oggi quando gli organizzatori hanno deciso di cancellare la PS 10 per la scarsa presenza di neve. Dal punto di vista puramente sportivo a comandare la classifica è stato ancora una volta Elfyn Evans. Il gallese del team Toyota Gazoo si è limitato a gestire la gara senza prendere eccessivi rischi. Ott Tanak, a sua volta, ha trovato il giusto passo andando a consolidare la sua seconda posizione. Ad animare le sorti di un rally soporifero sono i due driver Toyota Kalle Rovanpera e Sebastien Ogier, in lotta per il gradino più basso del podio.




Evans ha letteralmente preso il largo nei confronti dei suoi diretti inseguitori, riuscendo a portarsi ad oltre diciassette secondi nei confronti di Tanak. Il campione del mondo in carica ha iniziato con il passo giusto la giornata e, complice la lotta interna in casa Toyota, è riuscito a mettere quasi in cassaforte il secondo posto. Alle spalle dell’estone, a oltre dieci secondi, si trova Ogier, che con Rovanpera si sta giocando l’ultimo gradino del podio. Il pluriridato francese è riuscito ad avere la meglio sul giovane compagno nell’ultima tappa di giornata la Torsby Sprint (di soli 2,8 Km). Ma fra i due driver Toyota ora ci sono solamente cinque decimi di scarto, tutto si deciderà nella giornata conclusiva di domani.

Congelate le restanti posizioni, con Esapekka Lappi che è riuscito a contenere la rimonta di Thierry Neuville, autore del miglior crono nell’ultima PS. A dieci secondi l’altro alfiere Hyundai Craig Breen, che sta mostrando un’ottima costanza nel suo passo gara. Seguono Teemu Suinen, su Ford Fiesta, e Takamoto Katsuta a chiudere il gruppo delle WRC +, anche se il nipponico è risultato più competitivo rispetto all’ultima apparizione di Monte Carlo.

Domani giornata conclusiva, con la minaccia della pioggia che rischia di sciogliere anche l’ultima traccia di neve rimasta sul fondo.

WRC | RALLY SVEZIA, DAY-1: EVANS E TOYOTA LEADER INDISCUSSI

Michele Montesano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.