Rally Spagna
Foto: Profilo twitter Elfyn Evans

Appuntamento in Spagna questo week-end con il FIA World Rally Championship che torna protagonista per la penultima prova del 2021. Il campionato è ancora aperto dopo l’affermazione di Elfyn Evans in Finlandia.

Evans pronto a rovinare la festa ad Ogier

Evans è il pronto a dare tutto per riaprire il Mondiale a due prove dal termine del campionato. Le strade spagnole saranno il teatro perfetto per un nuovo atto di una sfida che si è presentata anche lo scorso anno tra il gallese ed il pluricampione Sebastien Ogier.

Il francese, quinto tra i salti finnici, ha ancora 24 punti di vantaggio, un gap considerevole che dovrebbe gestire senza molti problemi da qui al termine della stagione. Evans, ritirato in Grecia, ha l’occasione di confermarsi al vertice della graduatoria in una corsa che non ha mai vinto. Non sarà facile protrarre la battaglia all’epilogo di Monza, ma tutto può succedere nel week-end che ci apprestiamo a vivere.

Hyundai pronta a rifarsi nel Rally Spagna

L’estone Ott Tanak ed il belga Thierry Neuville, in difficoltà nella competizione di inizio ottobre, sono pronti a dare battaglia tra le strade di Salou. Il primo ha provato in tutti i modi ad attaccare Evans, una missione non riuscita dopo tre giorni di sfide oltremodo interessanti.

Il secondo insegue un successo per chiudere nel migliore dei modi un campionato ricco di alti e bassi. L’alfiere della casa coreana ha vinto nel 2020 nell’appuntamento iberico e quest’anno ha dominato la scena sull’asfalto di casa in quel di Ypres.

Occhi puntati anche su Dani Sordo che rientra dopo aver ceduto il voltante all’irlandese Craig Breen in occasione del Rally di Finlandia. Il nativo di Puente San Miguel ha tutte le carte in regola per ben figurare sulle proprie strade.

Un altro protagonista che cerca un riscatto è senza dubbio Kalle Rovanpera. pilota che ha terminato contro un cumulo di sabbia l’appuntamento finnico. La giovane stella di Toyota non è riuscita a brillare nei boschi di casa ed è pronto a rifarsi dopo aver già messo in bacheca nel 2021 il Rally di Estonia e quello in Grecia.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.