Montecarlo day-3
Foto: Toyota twitter

Sébastien Ogier completa in vetta il day-3 del Rally di Montecarlo, primo atto della stagione 2022. L’otto volte campione del mondo ha recuperato e passato Sébastien Loeb che chiude la giornata a +21.1. Terza posizione per l’irlandese Craig Breen, primo tra coloro che parteciperanno a full-time al WRC di quest’anno.

Montecarlo day-3: Ogier recupera e beffa Loeb

Toyota ha iniziato nel migliore dei modi la giornata monopolizzando la Top3. Il britannico Elfyn Evans ha vinto la SS9 davanti al finnico Kalle Rovanpera ed a Sébastien Ogier che portava a 6 secondi e mezzo il proprio margine su Sébastien Loeb. L’alfiere di Ford (M-Sport) ha concluso al settimo posto con 7.3 di ritardo da vice campione del mondo 2020 e 2021.

Difficoltà per più protagonisti nella SS10. Ad avere la peggio è stato sicuramente lo scandinavo Oliver Solberg che dopo un errore in una piega a sinistra è finito tra gli alberi. Una foratura ha rallentato britannico Gus Greensmith (M-Sport/Ford), un errore in una curva verso destra ha tradito il giapponese Takamoto Katsuta (Toyota) che ha perso parecchi secondi prima di ripartire. Il nipponico perderà altro terreno nella SS13.

Il secondo impegno di giornata ha visto al top Ogier che ha agganciato in classifica il rivale Loeb. Stesso tempo overall per le due leggende del WRC con l’alfiere di Ford che ha pagato la scelta delle ‘Supersoft’. Il #1 del gruppo ha regalato la seconda gioia di giornata per i giapponesi davanti ad Evans e Rovanpera.

La situazione favorevole per Toyota non è cambiata nella SS11. Ogier, nonostante qualche piccolo errore, ha vinto ed ha preso per 5.4 secondi il primato su Loeb, quarto alle spalle di Rovanpera e l’irlandese Craig Breen (M-Sport). Out il gallese Elfyn Evans, virtualmente terzo alla vigilia dell’undicesimo segmento

Pomeriggio: Ogier controlla Loeb, Rovanpera senza rivali

Sono state due le frazioni che hanno contraddistinto il programma del day-3 del Rally di Montecarlo, primo atto del FIA World Rally Championship 2022. La 12^ tappa ha premiato il finnico Kalle Rovanpera, in crescita dopo un inizio difficile. Loeb ha chiuso secondo a 2 decimi di ritardo dall’alfiere di Toyota portandosi a 5 secondi netti da Ogier, terzo a +0.6 dal teammate. 

L’ultima Stage ha incoronato nuovamente Rovanpera che ora guarda al terzo posto dell’irlandese Craig Breen. L’alfiere di M-Sport dovrà amministrare solo 37 secondi dal finlandese che questo pomeriggio è stato semplicemente perfetto. Ottima prestazione per Ogier che ha portato a +21 secondi il proprio margine nella graduatoria assoluta su Loeb, quinto nella SS13 alle spalle anche di Solberg e Breen.

Giornata difficile nel complesso per le Hyundai. Neuville ha perso ogni speranza di classifica nella SS12, Solberg ha salutato il gruppo sin dalla prima fatica di giornata. Problemi anche per l’estone Ott Tanak, out dopo aver preso una roccia nella SS11.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.