Montecarlo day-2
Foto: twitter Loeb

Sébastien Loeb è stato il protagonista assoluto del day-2 del Rally di Montecarlo. Il francese di Ford (M-Sport) precede il connazionale Sébastien Ogier ed il gallese Elfyn Evans, rispettivamente a +9.9 ed a +22 secondi. 

Montecarlo day-2: Loeb risponde ad Ogier e prende il comando

Il duello tra Sébastien Loeb (M-Sport/Ford) e Sébastien Ogier (Toyota) ci ha tenuto compagina anche quest’oggi sin dalla SS3. La terza frazione ha premiato la Ford di M-Sport dell’alsaziano che si è portato a +5.5 dal rivale, vincitore ieri delle prime due speciali in notturna. Qualche errore di troppo da parte di Ogier ed Evans, mentre è andata molto peggio al francese Adrien Fourmaux, out con la propria ‘Puma’.

Loeb ha mantenuto alto il ritmo portandosi a 2.8 da Ogier, quinto nella SS4. Secondo posto nella seconda sfida del day-2 del Rally Montecarlo per la Hyundai di Ott Tanak davanti al belga Thierry Neuville. Quarta piazza per il britannico Elfyn Evans (Toyota) a 5 decimi dalla seconda i20 ufficiale.

La mattinata si è completata sotto l’insegna di Loeb che ha approfittato di una frazione negativa di Ogier per prendere il comando delle operazioni. Secondo posto assoluto dopo la SS5 per Evans davanti ad Ogier, rispettivamente a +10.6 ed a +13.0.

Loeb amministra il vantaggio sulle Toyota

Sébastien Loeb si è confermato anche nella prima speciale del pomeriggio (SS6), tappa che ha ricalcato il percorso della SS3. L’alsaziano ha preceduto di 2.9 Ogier che provava ad impensierire il secondo posto di Evans, terzo con un secondo di ritardo dal teammate.

Nella SS7 Loeb ha amministrato la situazione piazzandosi al terzo posto alle spalle di Ogier e dell’inglese Gus Greensmith. Primo acuto in stagione per il nativo di Manchester che ha concluso la speciale con 1 secondo e 4 di scarto sulla Toyota #1 di Ogier che riprendeva il secondo posto assoluto su Evans. 

La SS8 ha visto una risposta da parte di Ogier che ha primeggiato sulle Hyundai di Tanak e Neuville. Quarto posto a 4.5 per Loeb che resta in vetta alla graduatoria generale dopo un day-2 oltremodo interessante. L’alsaziano detta il ritmo, ma tutto potrebbe cambiare già domani con altri 5 segmenti da non perdere.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.