Un rally rocambolesco e duro per le condizioni dello sterrato messicano si è concluso con la grande doppietta Volkswagen targata Ogier-Latvala. Il campione del mondo in carica si è aggiudicato infatti il Rally del Messico con ben 1’12” proprio su Latvala, strappando a quest’ultimo anche la leadership nel Mondiale.

Ogier è sempre parso in pieno controllo della gara, aggiudicandosi addirittura 5 power stage consecutive e stabilendo il tempo più veloce nella Power Stage finale, corsa in totale scioltezza dato l’alto distacco inflitto ai suoi avversari.

Chiuso il venerdì con un distacco di 26 secondi da Ostberg, ha approfittato del ritiro del norvegese al sabato mattina per issarsi al comando della classifica e controllare la gara come solo il grande Sebastien Loeb (suo ex-rivale per il titolo 2012) sapeva fare.

Non è andata molto bene per i suoi avversari: Mads Ostberg, che lo precedeva di 26 secondi dopo le speciali del venerdì, il sabato mattina ha dovuto dare forfait per la rottura della sospensione posteriore sinistra per un contatto con una roccia; Kris Meeke ha rotto la sospensione anteriore proprio nell’ultima giornata di gara, mentre guai si sono verificati anche per Chris Atkinson e Mikko Hirvonen, rallentato venerdì da problemi all’alternatore. Hirvonen e Ostberg sono comunque riusciti a terminare il rally rispettivamente all’8° e 9° posto, grazie al nuovo regolamento del Mondiale Rally.

Problema quasi tragicomico per il francese Thierry Neuville e la sua Hyundai i20: si è dovuto fermare ben due volte durante lo stage finale con il radiatore in panne, il quale è stato prontamente rabboccato con birra fornita dallo sponsor Corona. Il francese è comunque riuscito a chiudere il rally in terza posizione a 4 minuti da Latvala, dopo 22 stage e 400 km di azione.

Queste le parole di Ogier al termine della sua cavalcata trionfale in terra messicana: “E’ stata un settimana perfetta, con la vittoria del rally e della Power Stage. Sono arrivato qui davvero affamato dopo un piccolo errore in Svezia e questo è il miglior modo di riprendere la via del successo nel campionato. Adesso cercheremo di proseguire”.

CLASSIFICA GENERALE RALLY MESSICO 2014

1. S. OGIER 4:27:41.8

2. J. LATVALA +1:12.6

3. T. NEUVILLE +5:28.6

4. E. EVANS +6:49.3

5. M. PROKOP +9:54.4

6. B. GUERRA +12:57.6

7. C. ATKINSON +15:15.4

8. M. HIRVONEN +17:06.8

9. M. OSTBERG +25:41.6

10. Y. PROTASOV +28:18.2 (WCR2)

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.