Credits: twitter.com/ArubaRacing

Il WorldSBK lascia l’Europa con la vittoria del leader del campionato Alvaro Bautista con la Ducati Panigale V4R, lo fa staccando nel finale un coriaceo Troprak Razgatlioglu mentre Jonathan Rea chiude il podio. Il pilota spagnolo ha aspettato il finale di gara per sferrare il proprio attacco al campione del mondo in carica, prima di allungare e tagliare il traguardo con due secondi di margine. Mesto terzo posto per Jonathan Rea, quarto Rinaldi migliore degli italiani, a terra Bassani.

BAUTISTA LASCIA L’EUROPA CON UNA VITTORIA

Si chiude con una vittoria la campagna europea di Alvaro Bautista che a Portimao conquista la sua dodicesima vittoria stagionale. Per l’alfiere Aruba.it Racing – Ducati la gara lunga è stata una manna scesa dal cielo. Dopo aver gestito nei primi due terzi di corsa il ritmo di Toprak Razgatlioglu ha infilato il turco e iniziato a dettare il passo. Il pilota turco della Yamaha ha provato a resistere, come in gara1, a Bautista attaccandolo in staccata nella parte più guidata della pista ma lo spagnolo ha sempre risposto riprendendosi il comando della gara. Negli ultimi cinque passaggi infine ha scavato il gap di due secondi che lo porta a lasciare la campagna d’Europa del WorldSBK in testa per 56 punti.

Mesta terza posizione per Jonathan Rea, mai realmente in lotta per la vittoria e che chiude la gara staccato di quasi cinque secondi da Bautista. Il sei volte campione WorldSBK vede così il suo distacco dalla cima della classifica aumentare a 82 punti. Quarta posizione per Michael Ruben Rinaldi che consolida la sua posizione in campionato. Il #21 nelle fasi iniziali di gara è rimasto incollato alla coda del gruppo del podio per poi staccarsi da metà gara mantenendo comunque margine su Alex Lowes, quinto.

LOCATELLI PRIMO DEGLI INSEGUITORI 

Ben più staccato dall’inglese di Kawasaki troviamo Andrea Locatelli che torna finalmente nelle posizioni alte della classifica. Purtroppo per il pilota bergamasco il distacco in termini cronometrici è ancora importante ma nel frattempo gli permette di fare punti importanti in ottica campionato. Settimo Scott Redding davanti a Xavi Vierge, nona posizione per Garrett Gerloff e Loris Baz a chiudere la top10.

Credits: worldsbk.com

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.