Il WorldSBK lascia Donington Park con un nuovo padrone, grazie a due vittorie Toprak Razgatlioglu diventa il nuovo leader del campionato. Il turco piega Jonathan Rea costringendolo ad una scivolata in gara2 dopo la vittoria della Superpole Race.

Superpole Race

Nella gara della domenica mattina il migliore è Jonathan Rea. Dopo aver conquistato il secondo podio nella gara di ieri il nord irlandese torna a vincere con margine sulle due BMW M1000RR di Tom Sykes e Michael Van der Mark. Quarta piazza per Leon Haslam con Garrett Gerloff che recupera cinque posizioni e scaterà dalla quinta casella in gara2. Sesta posizione per Toprak Razgatlioglu, il vincitore di ieri oggi non riesce nell’incredibile partenza di ieri e nonostante il giro veloce di gara recupera molte posizioni che gli permetteranno di scattare dalla seconda fila in gara2.

Settima piazza per Lucas Mahias al miglior piazzamento in WorldSBK. Ottava piazza per la miglior Ducati, quella di Chaz Davies davanti al rookie Andrea Locatelli che centra ancora una importante top10. Sbaglia la scelta della gomma Scott Redding che monta la gomma rain con la pista che si è invece asciugata velocemnte e lo ha visto chiudere in ultima posizione.

Gara2

Jonathan Rea forte della pole gira al comando in curva uno ma ancora una volata il migliore allo start è Toprak Razgatlioglu che scattando dalla sesta casella gira in seconda posizione alle spalle di Jonathan Rea. I due scappano subito dai rivali con il turco che si prende il comando della corsa e prova a dettare il suo passo. A metà gara Rea, che non si è mai staccato dal pupillo di Kenan Sofuoglu e che in settimana ha rinnovato fino a fine 2023 con Yamaha, ripassa al comando. Solo un giro in testa per Jonathan però perchè mentre provava a fare una nuova selezione su Toprak perde violentemente l’anteriore finendo a terra e laciando strada libera a Toprak Razgatlioglu.

Alle loro spalle i piloti restano sfilacciati con l’americano Garrett Gerloff, al suo debutto sulla pista inglese, a prendersi la seconda posizione mentre è terzo Tom Sykes con la BMW che bissa il podio della Superpole Race. Nel finale l’inglese ha visto Scott Redding avvicinarsi ma mai da poterlo attaccare. Redding grazie allo zero di Jonathan Rea recupera tredici lunghezze da Rea ma resta comunque molto lontano dopo i due “zero” delle prime due gare oltre Manica. Quinta piazza per la seconda BMW M1000RR, quella di Michael Van der Mark davanti all’altra Kawasaki ufficiale di Sam Lowes. Settima piazza per Chaz Davies che precede Michael Ruben Rinaldi con le Ducati ufficiali gestite da GoEleven e dal team Aruba.it Racing. Chiudono la top10 le due Honda CBR1000RR-R di Leon Haslam e Alvaro Bautista.

Con questo zero del pilota nord irlandese e la vittoria di Toprak, la classifica iridata ora sorride al turco che si porta al comando per soli due punti sul nord irlandese e di 66 lunghezze su Redding.

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.