Credits: WorldSBK Website | Dominique Aegerter

Una delle notizie più attese del mercato è finalmente arrivata: il WorldSBK vedrà Dominique Aegerter debuttare nel 2023 insieme alla Yamaha R1 del team GRT. Lo svizzero, già campione del WorldSSP nel 2021 e fresco vincitore della MotoE, è uno dei piloti più sottovalutati del panorama internazionale. Aegerter comporrà una delle coppie più interessanti della griglia con l’ormai ex MotoGP Remy Gardner.

IL SALTO CON UN ANNO DI RITARDO

L’annuncio del salto di categoria verso il WorldSBK per Dominique Aegerter è arrivato con un anno di ritardo. Il #77 di Ten Kate Racing ha vinto il titolo iridato in Supersport nel 2021 saltando addirittura il round di Barcellona per la concomitanza con la MotoE. Purtroppo, come da lui stesso più volte dichiarato, non c’erano selle disponibili nella classe regina delle derivate di serie. Così lo svizzero ha deciso di cercare la conferma nel WorldSSP e tentare addirittura la doppietta con la Coppa del Mondo MotoE. Aegerter ha vinto alla prima gara di Misano la serie elettrica ai danni di Eric Granado, mentre nella Supersport si trova in testa con ben 36 punti di vantaggio sul debuttante rivale Lorenzo Baldassarri.

ESPERIENZA DA VENDERE

Non sembra, ma il 32enne svizzero ha accumulato una serie di esperienze molto diverse tra loro nell’arco della propria carriera internazionale. Partendo dalla 125cc iridata nel 2007 per poi svolgere ben 10 stagioni nel mondiale Moto2, collezionando anche 7 podi ed una vittoria. Ci sono anche ben tre stagioni all’interno della MotoE, nelle quali Aegerter si è sempre classificato nella top 3. Inoltre, cosa che gli farà molto comodo nel WorldSBK, Dominique Aegerter ha corso più volte la 8 ore di Suzuka, portando a casa due podi.

“SONO CONTENTO, MA VOGLIO IL SECONDO MONDIALE”

Sul passaggio in WorldSBK Dominique Aegerter ha dichiarato: “Sono felicissimo di fare il salto nel WorldSBK nella prossima stagione con Yamaha GRT. È una grande opportunità ed un premio dopo aver vinto il WorldSSP lo scorso anno. Non vedo l’ora di guidare la nuova Yamaha e di misurarmi con un campione del Mondo Moto2 e pilota MotoGP come Remy Gardner. La moto è molto competitiva, infatti ha vinto il titolo lo scorso anno ed è ancora in lotta con Razgatlıoğlu quest’anno. Non vedo l’ora di lavorare con il mio nuovo team ma per ora tutta l’attenzione rimane sul vincere il secondo mondiale in WorldSSP.”

Valentino Aggio

Leggi anche: WORLDSBK | CATALUNYA, GARA 2: BAUTISTA IN SOLITARIA FA TRIPLETTA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.