World SBK Portimao

Dopo i test di qualche giorno fa in Spagna, i piloti di Superbike si sono trasferiti in Portogallo per un’altra due giorni di test in vista della stagione, che scatterà il 28 febbraio sul circuito di Philipp Island (Australia). Una pista, quella di Portimao, a quanto pare favorevole alla Ducati ufficiale di Scott Redding, il quale ha ottenuto il miglior crono di giornata in 1:41.179, battendo il collega Loris Baz (Ten Kate Racing, primo tra gli indipendenti), più veloce nella mattinata.




Terzo crono assoluto, quello di Toprak Razgatlioglu, che continua la striscia positiva dopo i bei risultati ottenuti nei test di Jerez. Il turco, con 71 giri e il tempo di 1:41.881, ha preceduto il compagno di scuderia, Michael Van Der Mark.

In una due giorni dove il grande assente è il team ufficiale Kawasaki, la BMW ha fatto bene, grazie alla coppia formata da Eugene Laverty e Tom Sykes, quinto e sesto. Primo tra gli italiani Federico Caricasulo, quattordicesimo, in sella alla sua Yamaha del team GRT.

Nella mattinata, invece, a comandare è stato il francese Loris Baz, che con il tempo di 1:42.677 ha tenuto testa al duo Yamaha Pata, Van der Mark e Razgatlioglu, poi Sykes sulla BMW, Leon Haslam sulla Honda e il detentore del miglior tempo di giornata Redding.

Domani seconda ed ultima giornata di test, sempre sul tracciato portoghese di Portimao.

World SBK | Jerez, Razgatlioglu e Rea protagonisti nella seconda giornata di test invernali

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.