La Toyota ha deciso di rifarsi completamente il look in vista della stagione 2016 del World Endurance Championship. Nel comunicato, rilasciato sul sito ufficiale, la casa giapponese ha deciso di abbandonare la vecchia livrea bianco-blu, utilizzata dal proprio ritorno nel WEC nel 2012, per ritornare a una livrea di colore nero, rosso e bianco. Sempre in questo comunicato, la Toyota ha accennato alle importanti modifiche che la nuova TS050 HYBRID avrà rispetto alla versione precedente: vi saranno diverse novità nella zona della monoscocca, un nuovo motore e un nuovo sistema ibrido con cui la casa giapponese spera di recuperare la propria competitività e tornare ad essere un avversario temibile della Porsche, quest'ultima vincitrice sia della 24 ore di Le Mans che del titolo costruttori e piloti della stagione 2015.

La Toyota ha deciso di rifarsi completamente il look in vista della stagione 2016 del World Endurance Championship. Nel comunicato, rilasciato sul sito ufficiale, la casa giapponese ha deciso di abbandonare la vecchia livrea bianco-blu, utilizzata dal proprio ritorno nel WEC nel 2012, per ritornare a una livrea di colore nero, rosso e bianco. Sempre in questo comunicato, la Toyota ha accennato alle importanti modifiche che la nuova TS050 HYBRID avrà rispetto alla versione precedente: vi saranno diverse novità nella zona della monoscocca, un nuovo motore e un nuovo sistema ibrido con cui la casa giapponese spera di recuperare la propria competitività e tornare ad essere un avversario temibile della Porsche, quest’ultima vincitrice sia della 24 ore di Le Mans che del titolo costruttori e piloti della stagione 2015.

Un’ulteriore novità è rappresentata dall’ingaggio di Kamui Kobayashi in qualità di sostituto di Alex Wurz: il pilota giapponese andrà ad affiancare i confermati Stéphane Sarrazin e Mike Conway. Il pilota giapponese, dopo aver terminato la sua carriera in Formula 1 nel 2012, ha corso nell’endurance con l’AF Corse nella classe GT, prima di concentrare la sua carriera nella Super Formula in Giappone. Questa è la sua prima dichiarazione: “Sono emozionato di diventare pilota di LMP1 e voglio ringraziare Toyota dell’opportunità. Ho provato un paio di volte la TS040 Hybrid ed era davvero impressionante, in particolare la potenza del sistema ibrido. Non vedo l’ora di scoprire come andrà la nuova TS050, sono sicuro sarà un gran passo in avanti e ci riporterà nella lotta al vertice. Avrò molto da imparare, ma sono sicuro di poter contare sul supporto dei miei compagni di squadra e del mio team. Ora il mio obiettivo è quello di prepararmi al meglio in vista della prossima stagione ed essere pronto per Silverstone”. L’altra TS050 sarà guidata da Anthony Davidson, Sébastien Buemi e Kazuki Nakajima.

I numeri di gara e altri dettagli saranno svelati solo oggi, alle ore 14:30 italiane, nel corso della conferenza stampa in programma a Parigi nel corso della quale verrà diramata la entry-list completa della stagione 2016. Successivamente, il 24 marzo nei test sul circuito di Paul Ricard la nuova Toyota scenderà in pista, ma sarà solo la 6 ore di Silverstone a dare risposte definitive alle ambizioni della casa giapponese.

Chiara Zaffarano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.