GTE PRO Ferrari
Foto: FIA WEC sito

Ferrari ha reso noto i propri piloti per la GTE PRO del FIA World Endurance Championship 2022. La casa di Maranello proverà a difendere il titolo dopo aver dominato la scena nella passata stagione con Alessandro Pier Guidi e James Calado. 

I campioni del mondo e vincitori della 24 Heures du Mans torneranno regolarmente in pista a bordo della 488 GTE #51, mentre Antonio Fuoco debutta sulla gemella #52 full-time accanto allo spagnolo Miguel Molina. 

Fuoco promosso in GTE PRO

Dopo una stagione con Cetilar Racing nella classe GTE-Am nel FIA WEC, Antonio Fuoco approda in GTE PRO accanto a Molina. Il nostro connazionale rimpiazza il brasiliano Daniel Serra che questo week-end correrà la Rolex 24 at Daytona dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship con gli ‘ex teammate’ del WEC. Il trio, lo ricordiamo, militerà in GTD PRO con Risi Competizione.

Il nuovo volto della GTE PRO ha rilasciato in una nota della Ferrari: “Onestamente sono molto contento per questa opportunità. Tutto questo è il frutto di un percorso di crescita nel mondo delle ruote coperte dal 2019 fino ad oggi. Sono felice di avere questa chance e spero di dare il mio contributo alla squadra ed alla Ferrari nel 2022”.

Non è mancato il commento di Alessandro Pier Guidi, vincitore nel 2021 anche del Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS Endurance Cup e della 24h di Spa-Francorchamps. “Lo scorso anno è stato fantastico e abbiamo vinto tutto quello che c’era da vincere. Ripartiamo tutti da zero punti ed ancora una volta dovremo dimostrare di essere i migliori. Questa stagione sarà molto complicata per Ferrari perché oltre all’impegno nelle gare dovrà dividersi nello sviluppo di due nuove vetture”

Calado/Pier Guidi e Molina/Fuoco sono attesi in azione in quel di Sebring il prossimo marzo per il via della stagione. Saranno cinque le auto in GTE PRO, una in più della passata stagione. Ricordiamo infatti la presenza a tempo pieno di Corvette Racing oltre alle confermatissime Porsche 911 RSR-19.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.