Audi

Audi Sport ha rivelato alcuni dettagli sul proprio futuro. La casa tedesca, pronta a ritornare nell’endurance dopo la fine dell’impegno nella Formula E, ha reso noto alcune preziose informazioni.

La compagine teutonica si appresta a supportare i team legati direttamente alla casa madre e le squadre private sulle piste di tutto il mondo. Julius Seebach, nuovo responsabile del motorsport per la formazione di Ingolstadt, ha affermato in merito: “Stiamo pianificando di entrare a livello ufficiale, ma vogliamo anche fornire supporto ai team clienti. È importante per noi essere in grado di lottare per le vittorie assolute”.

La volontà di Audi è quella di creare un progetto molto simile a quello utilizzato nelle GT3. Questa formula vincente ha permesso ad Audi di siglare numerosi successi negli ultimi anni. Seebach ha confermato che l’ingresso avverrà nel 2023, data di inizio delle LMDh. Ricordiamo che questa nuova realtà, eletta a partecipare FIA World Endurance Championship e nell‘IMSA WeatherTech SportsCar Championship, ha subito uno slittamento di 12 mesi in seguito all’emergenza sanitaria.

Non è ancora conosciuto quale sarà il programma sportivo, anche se è già stata annunciata l’intenzione chiara di puntare a Le Mans (WEC) e Daytona (IMSA). Non è risaputo al momento quale fornitore verrà scelto per la creazione della vettura. Dallara, uno dei quattro predisposti a costruire questi nuovi prototipi, ha già avuto legami con Audi in passato e potrebbe riproporsi per questo storico ritorno nelle gare di durata. Attendiamo nuovi dettagli che senza dubbio arriveranno presto.

Leggi anche: WEC | AUDI GUIDA IL GRUPPO LMDH. CHI ARRIVERÀ DOPO?

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.