Le Mans Toyota hyperpole

‘Hyperpole’ e nuovo record del tracciato per la Toyota a Le Mans! La TS050 #7 di Kobayashi/Conway/Lopez, grazie alla prestazione di 3.15.267, conquista la prima piazza per l’88^ edizione della 24h di Le Mans. La settima qualifica del FIA World Endurance Championship ha visto il marchio giapponese primeggiare sulla Rebellion #1 di Senna/Nato/Menezes. Chiude la Top3 Toyota #8 di Nakajima/Hartley/Buemi davanti alla Rebellion #3 di Berton/Deletra/Dumas.

Di Resta/Albuquerque/Hanson  conquistano la miglior prestazione in LMP2. L’Oreca #22 di casa United Autosport precederà sulla griglia di partenza la vettura #26 del G-Drive Racing di  Vergne/Rusinov/Jensen e l’Oreca #29 del Team Nederlands di van der Garde/van Eerd/De Vries. Lo scozzese Di Resta ha firmato la pole-position in 3.24.528.

Porsche e Ferrari si dividono le hyperpole in GTE. La casa di Stoccarda con Bruni/Lietz/Mako ha siglato il miglior crono in 3.50.874. Secondo posto di classe PRO per la Ferrari #51 di Calado/Serra/Pier Guidi e l’Aston Martin #95 di Sorensen/Thim/Westbrook.

In GTE Am la Ferrari 488 GTE di Ledogar/Negri/Piovanetti si è imposta grazie al tempo di 3.51.266. Le Porsche inseguono con la #77 di Campbell/Ried/Pera e la #56 di Cairoli/ten Voorde/Perfetti, schierate rispettivamente da Dempsey Proton e da Project 1.

Domani la 24h partirà alle 14:30.

Leggi anche: WEC | Le Mans, qualifiche: svettano Toyota e Aston Martin

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.