Dopo l’affaire-Sepang, il rapporto tra Mark Webber e la Red Bull sembra ormai sempre più in crisi. Il 36-enne australiano, alla sua settima stagione consecutiva nel team di Mateschitz, potrebbe difatti scegliere di lasciare la massima categoria a fine stagione per passare alle ruote coperte. Secondo quanto rivelato dall’autorevole Bild, Webber avrebbe infatti ricevuto una proposta dalla Porsche per disputare la Le Mans Series a partire dalla prossima stagione. Per il pilota australiano, in realtà, si tratterebbe di un ritorno nel campionato che già lo vide impegnato nelle stagioni 1998 e 1999, quando partecipò alla competizione al volante della Mercedes. Dopo essere approdato nella categoria Fia Gt nella stagione ’98, conclusa con un buon terzo posto finale, l’australiano ritentò l’esperienza alla prestigiosa maratona francese l’anno seguente, ma un doppio tonneau avvenuto durante le prove convinse il team a ritirare la vettura dalla gara per motivi di sicurezza. In ogni caso, da Stoccarda nessuno si è affannato per smentire tale ipotesi, lasciando aperta la porta ad un matrimonio che, a sua volta, innescherebbe un vortice nel mercato piloti 2014. Lo stesso patron della Red Bull, Dieter Mateschitz, non ha difatti chiuso la porta ad un rinnovo con Webber anche per il 2014, ma ha anche indicato in Raikkonen, Ricciardo e Vergne come possibili candidati alla sua successione.

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.