Tre titoli mondiali consecutivi, 29 vittorie, 39 pole position e 18 giri veloci in gara. E ancora: pilota più giovane in Formula 1 ad essere diventato campione del mondo, ad aver vinto un gran premio, ad aver ottenuto una pole position, ad aver ottenuto punti, ad essere salito sul podio. Sebastian Vettel in Formula 1 detiene molti record, se non altro tutti quelli legati alla precocità con la quale ha dimostrato le proprie doti. Ma oggi, se non altro, Sebastian avrà modo di godersi qualche ora in famiglia nel giorno del suo 26° compleanno, visto che la prossima gara si svolgerà proprio in Germania. Un compleanno da leader della classifica, l’ennesimo, per il pilota tedesco: il quale si augura di festeggiare con un’altra vittoria il gran premio di casa. Di anni ne aveva appena compiuti 19, invece, quando Sebastian salì per la prima volta a bordo di una vettura di Formula 1, durante la stagione 2006: la macchina era la Bmw Sauber ed egli riuscì a stupire tutti ottenendo il miglior tempo nelle libere in Turchia. L’anno dopo fu la volta del debutto in gara, chiamato a sostituire ad Indianapolis l’infortunato Robert Kubica: fu subito ottavo, conquistando un punto al proprio debutto in gara. Da lì ci fu la chiamata della Toro Rosso, che nel 2008 Sebastian riuscì a portare alla vittoria nel trionfale week-end di Monza. Nella stagione successiva arrivò il passaggio in Red Bull, per andare a costuituire uno dei binomi più vincenti nella storia della categoria. Il problema (per gli avversari) è che Vettel sembra non avere intenzione di fermarsi qui: la prossima caccia è quella al gradino più alto del podio al Nurburgring. Tanti auguri Seb!

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.