Max Pigoli al volante della Super Mitjet del Butti Motorsport (ph. Signori)

Il Trofeo Super Cup non ha certo mancato di regalare la consueta dose di spettacolo nel terzo appuntamento stagionale, andato in scena sull’autodromo ‘Riccardo Paletti’ di Varano de’ Melegari. I protagonisti del campionato organizzato da Giordano Giovannini si sono dati battaglia lungo i 2350 metri del circuito parmense, tornato nel calendario della serie a quattro anni di distanza dall’ultima apparizione.

Il week-end agonistico, pur essendosi svolto a porte chiuse, è riuscito a calamitare l’attenzione degli appassionati grazie alla diretta streaming di tutte le gare. Esse sono state seguite da migliaia di utenti sui canali Social e sul sito del campionato. Il tutto in un fine settimana che ha visto in pista, oltre alle categorie facenti parte del Trofeo Super Cup, anche Smart EQ fortwo E-Cup, Ford Challenge MPM e Formula Class Junior Italia, per un totale di ben quindici gare.

PIGOLI NON SBAGLIA

Per quanto concerne l’aspetto prettamente agonistico, Max Pigoli è stato il vero e proprio mattatore nella Prima Divisione. Il velocissimo pilota lariano, al volante della Super Mitjet del Butti Motorsport, si è infatti imposto in ambedue le manche dopo aver conquistato la pole position. Grazie a un doppio secondo posto, Sabatino Di Mare (Seat Leon Cup) ha consolidato la propria leadership in campionato. Alle sue spalle si è messo in grande evidenza il terzetto del team Six Engineers. Federico Dolci ed Elia Bossalini si sono alternati sul terzo gradino del podio, subito davanti ad Alessandro Berton. Doppia affermazione per Luli Del Castello nella Turismo 2 davanti a Mamo Vuolo. Nazareno Compagnoni e Arturo Pucciarelli si sono divisi la posta in palio nella 2.0 Special.

MALVESTITI RIMONTA E VINCE

Nella Seconda Divisione, Francesco Malvestiti ha firmato il suo poker stagionale di successi, cogliendo un doppio trionfo al volante della Mitjet del The Club. Un testacoda nelle prime fasi di gara-1 lo ha costretto ad una furiosa rimonta, terminata con la vittoria sotto la bandiera a scacchi. In seconda posizione la vettura della Scuderia Costa Ovest di Vittorio Zadotti, con l’ottimo Luca Rossetti in terza piazza. Il podio dell’assoluta di gara-2 ha visto nuovamente svettare Malvestiti davanti a Zadotti, con Giampiero Paparusso che è riuscito invece ad aggiudicarsi la terza posizione. Rossetti si è comunque consolato con il doppio successo nella Turismo 3, imitato da uno scatenato Tonino Scocco (Peugeot 106) nella Turismo 7. Stesso discorso per Pier Alberto Maffia e Silvio Bossi rispettivamente nella Turismo 6 e nella Bmw 318.

BONIFAZI E TARTABINI AL TOP TRA LE CLIO

Lo spettacolo non è certo mancato nella nuova RS Challenge, con le Clio che si sono date battaglia in due manche ricche di sorpassi e colpi di scena. Ad imporsi in gara-1 è stato Andrea Bonifazi, splendido vincitore e abile nell’approfittare dei testacoda occorsi a Samuele Fornara, Mario Beltrami e Paolo Tartabini. Quest’ultimo è comunque riuscito ad aggiudicarsi la piazza d’onore davanti a Fabrizio Tablò. Il romano si è imposto tra le vetture aspirate davanti a Walter Lilli e Massimo Massaro. Tartabini si è poi ampiamente rifatto nella seconda manche, durante la quale è andato in fuga sin dalle battute iniziali. Alle sue spalle sul traguardo Walter Lilli e Fabrizio Diamanti. Sul podio delle aspirate, dietro all’umbro Lilli, sono saliti Beltrami e Massaro. Costretti invece al ritiro Fornara, Bonifazi, Rizzo e Tablò.

Il terzo appuntamento della SuperProto Cup ha visto prevalere l’esperto Claudio Francisci su Lucchini p09. Secondo posto per il vincitore di Binetto Jeffrey Nelson su Wolf GB-08. Bottiroli al top nella Supercars Series su Ferrari 488.

Giordano Giovannini (Promoter Trofeo Super Cup): “Siamo molto soddisfatti per l’esito del week-end di Varano. Per noi rappresenta un grande motivo d’orgoglio, soprattutto in un periodo non certo semplice come quello che stiamo tutti vivendo. Abbiamo portato in pista ben quattro schieramenti e complessivamente oltre cento vetture al via. Desidero quindi ringraziare i team e i piloti per la fiducia nel nostro progetto, così come i tantissimi appassionati che hanno seguito la diretta delle nostre gare in live streaming. Adesso ci concentreremo subito sul futuro. Lavoriamo al fine di trovare una soluzione per recuperare la gara annullata del FIA Truck European Championship prevista a Misano il 14/15 Novembre, seppur non sia affatto un’impresa facile. Nel frattempo, resta ovviamente confermatissimo il round finale a Magione del 5/6 Dicembre”.

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.