Dopo una stagione avara di soddisfazioni in qualità di terzo pilota Lotus, Davide Valsecchi è tornato in pista nei giorni scorsi al volante di una Lamborghini Gallardo Gt3. Il pilota brianzolo ha svolto un test sul tracciato di Vallelunga facendo registrare positivi riscontri cronometrici, saggiando in questa maniera le notevoli prestazioni consentite dal bolide della casa di Sant’Agata Bolognese. Per il brianzolo, alla propria prima presa di contatto con una vettura a ruote coperte, potrebbe trattarsi del preludio ad una futura collaborazione con il team Imperiale Racing, attualmente impegnato nel Campionato Italiano Gt e nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo.

Dopo la conquista del campionato Gp2 nel 2012 e l’impossibilità di accaparrarsi un sedile da titolare in Formula 1 nella stagione successiva, Valsecchi è rimasto “ai box” per tutta la scorsa stagione, avendo saltuariamente l’opportunità di salire a bordo della Lotus nel corso di test o esibizioni organizzate dal team inglese. La grande chance sembrava essersi concretizzata dopo l’addio anticipato di Kimi Raikkonen al team di Enstone (causato da un intervento alla schiena), ma quando sembrava sul punto di poter disputare gli ultimi due Gran Premi della scorsa stagione al volante della E21, a Valsecchi è stato preferito il finlandese Heikki Kovalainen, con esiti decisamente deludenti. Un vero peccato per uno dei piloti italiani più validi attualmente in circolazione, anche se ora Valsecchi potrebbe costruirsi una nuova carriera nelle ruote coperte. Lo vedremo in pista a Monza già il prossimo 12 Aprile per il primo appuntamento stagionale?

Marco Privitera

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.