Stefano Bianco incidente

Stefano Bianco, ex pilota con trascorsi nel mondiale 125, 250 e Superbike, ha perso la vita ieri in un incidente stradale a Leini in provincia di Torino.




In questo momento nero per il nostro Paese si aggiunge il lutto che ha colpito il motociclismo nella giornata di ieri. Stefano Bianco, 34 anni, ex pilota con trascorsi in 125, 250 e Superbike ha perso la vita in un incidente stradale. Dalla prima ricostruzione dei fatti Stefano stava percorrendo le strade di Leini, in provincia di Torino, in sella ad una Honda CBR 600 quando un autocarro ha svoltato senza dargli la precedenza. Bianco, che proveniva dalla direzione opposta, è finito contro un’auto che seguiva l’autocarro. Inutile l’arrivo della Croce Rossa, Croce Verde e 118: per l’ex pilota non c’è stato nulla da fare.

Stefano Bianco aveva debuttato nel mondiale 125 nel 2000 sostituendo Mirko Giansanti nel GP australiano sulla Honda del team Benetton Playlife. Nel 2002 porta a termine il suo primo campionato completo con l’Aprilia del team Bossini Sterilgarda Racing. Raccoglie 24 punti grazie soprattutto ai due settimi posti di Le Mans e Barcellona, che restano i suoi migliori piazzamenti nel motomondiale. L’anno successivo con la Gilera del team Metis Gilera Racing raccoglie soli 7 punti, chiudendo a punti tre gare.

Nel 2004 passa nell’europeo STK1000 con la Suzuki GSX-R 1000 del team MNR Racing dove disputa tre gare raccogliendo un ottavo posto come miglior piazzamento nel round di Valencia. Nel 2005 torna tra i prototipi da 125cc nel CEV dove conquista il terzo posto a fine stagione. Per tornare nel motomondiale deve però aspettare il 2007, dove torna come compagno di Andrea Iannone sulla Aprilia del team WTR. Nel 2008 inizia la stagione con il medesimo team, ma è sostituito dopo nove gare con un bottino di soli otto punti.

Nel corso della stagione 2008 viene chiamato in occasione del GP di Indianapolis dal team Campetella a sostituire l’infortunato Fabrizio Lai ed esordisce così su una 250 con la Gilera. Quel GP non si disputerà per colpa dell’uragano Ike, ma Stefano si era qualificato in un’ottima sedicesima posizione. Nel finale di stagione partecipa al round di Philipp Island con la Aprilia del team Toth dove però non riesce a qualificarsi.

Tutta la redazione di LiveGP porge le più sentite condoglianze alla famiglia del pilota e si unisce al dolore degli amici.

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.