SimRacing | F1 Esports, GP Gran Bretagna: Rasmussen diventa Re a Silverstone. Credits: Red Bull e-sports Official twitter
SimRacing | F1 Esports, GP Gran Bretagna: Rasmussen diventa Re a Silverstone. Credits: Red Bull e-sports Official twitter

Terza e ultima tappa della settimana inaugurale del F1 Esports Series. La stagione 2022 si è aperta con due successi di Lucas Blakeley, ma questa volta a trionfare è la Red Bull di Frederik Rasmussen. Il danese conquista il suo primo successo stagionale sulla pista di Silverstone, la quale lo aveva visto trionfante anche la passata stagione.

RASMUSSEN ANCORA IN POLE A SILVERSTONE, BLAKELEY QUINTO

Dopo la terza pole position di fila sul tracciato inglese per il portacolori del Red Bull Racing Esports il momento cruciale è proprio la partenza, poiché con le gomme più dure è difficile trovare sempre il medesimo spunto delle prove di partenza. In seguito al pit stop gestito perfettamente nessuno è riuscito ad avvicinarsi a Rasmussen, il quale è passato in prima posizione sulla bandiera a scacchi. Alle sue spalle, Thomas Ronhaar conquista il suo primo podio in F1 Esports Series. L’olandese aveva sciupato le occasioni in Bahrain ed Imola, dove partiva dalla prima fila, e questa volta si è dovuto accontentare della terza posizione in qualifica alle spalle di Sebastian Job ed il poleman Rasmussen. Al contrario dello scorso appuntamento sul circuito emiliano, però, il pilota Haas ha approfittato di un’ottima partenza per sopravanzare l’Alpha Tauri di Job all’esterno di Abbey.

NESSUNO COME IL DANESE SUL CIRCUITO BRITANNICO, RIMONTA MCLAREN E MERCEDES. PRIMO PODIO PER RONHAAR E LA SUA HAAS!

Il leader del campionato, Lucas Blakeley, scende dal gradino più alto, ma non dal podio. La McLaren del pilota di casa scatta dalla quinta posizione in seguito ad una qualifica non perfetta (come Blakeley stesso ha riferito), tuttavia mette a segno un’altra prova di forza, arrivando ancora tra i primi tre. Opmeer giunge quinto alle spalle di Job, il quale perde il podio ma può ritenersi soddisfatto di aver fatto compagnia ai migliori. Per quanto riguarda la W13 del campione in carica, l’olandese ha provato una strategia differente partendo con le gomme medie e montando le Hard nel secondo stint. Quest’ultima non ha pagato per prendersi il podio, ma Opmeer ha comunque rimontato fino alla top 5 dalla nona posizione di partenza.

ALPINE SMUOVE LA CLASSIFICA, PUNTI PER DONOSO, DELUSIONI KIEFER E MORENO

Primi punti in campionato per Fabrizio Donoso con i colori Ferrari: il cileno termina in nona posizione, poco dietro al compagno di squadra Brendon Leigh, settimo al traguardo. Primi punti fondamentali soprattutto per Alpine, la quale smuove la classifica con 5 punti conquistati da Sipos, ottavo, e il debuttante Luke Smith, decimo a chiudere la zona punti. Tra di loro e Opmeer chiude Longuet sull’Alfa Romeo, mentre ci sono ancora difficoltà dopo l’acuto di Imola per Kiefer (inaspettatamente sulla pista di Silverstone) e Dani Moreno.

Una lunga pausa aspetta i piloti prima di tornare in pista per la seconda tranche del calendario. Blakeley può dormire sonni tranquilli dopo un inizio entusiasmante. Il britannico comanda la classifica con 21 punti su Rasmussen, 35 su Ronhaar e ben 37 sul campione uscente Jarno Opmeer. McLaren Shadow in testa nella classifica a squadre con 86 punti contro i 62 di Red Bull Racing Esports e i 48 di Mercedes. L’appuntamento con la sesta stagione di F1 Esports Series si rinnova al 12 ottobre quando sarà la volta del Gran Premio d’Austria.

Antonio Fedele

La top 10 del Gran Premio di Gran Bretagna 2022 di F1 Esports. Credits: Formula 1 official Twitter page

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.