SBK 2020 Barcellona Gara-1 Rea 1
Jonathan Rea in azione a Barcellona 2020 per la SBK. Sua la pole e Gara-1

Nella Superpole a Barcellona 2020 Rea imprendibile, così come per Gara-1 della SBK. Molto bene le Ducati ufficiali, con Redding secondo davanti a Davies, peccato Rinaldi che con la SCX non riesce a capitalizzare una gara svolta tutta sul podio. Spavento per Bautista, che tocca la gomma posteriore dell’alfiere GoEleven alla fine della prima manche.

SUPERPOLE: CHE GIRO JONATHAN REA!

L’inizio della sessione di Superpole è stato fatto “sulle uova”, con una pista ancora fredda ma non particolarmente generosa di grip. Dopo una prima gomma usata per trovare feeling e traiettorie buone, i piloti si sono schierati in 4 ultimi minuti di fuoco. A spuntarla è stato Jonathan Rea, ma Razgatlioglu e Bautista hanno rischiato di finire in pole grazie ai loro tempi, tutti sotto il 42. Rea si è reso autore di un 1’41”6 che gli ha concesso lo start in gara-1 dalla prima casella. La seconda fila ha visto Sykes avere la meglio su VD Mark e Rinaldi, terza fila per Redding, Lowes e Baz.

GARA-1, LA PARTENZA: VAN DER MARK SENZA FRENI

La partenza di gara-1 ha dato immediatamente spettacolo, con Michael VD Mark che si è infilato in curva uno sportellando il compagno di squadra Razgatlioglu e lasciando pista libera al sorpasso di Redding e Rinaldi, che hanno preso in carico l’inseguimento di Rea. Per buona parte della gara il campione in carica ha mantenunto un distacco di circa un secondo sugli avversari, con Rinaldi che ha passato i primi 10 giri a tirare Redding dietro di lui.

IL FINALE: SPAVENTO BAUTISTA, VITTORIA REA

Nella parte finale della gara Rea ha dato chiaro segno di essere in controllo della situazione, mantenendo quindi la testa della gara e giungendo primo al traguardo. Seconda posizione per Scott Redding, seguito da un Chaz Davies che ha risalito la classifica fino a portarsi sul podio. Problemi alla gomma posteriore di Rinaldi, che negli ultimi due giri ha perso ben 4 posizioni terminando settimo. Spavento per lui e per Bautista, con lo spagnolo che tocca in uscita dall’ultima curva la gomma posteriore dell’italiano e rischia il disastro. Rea quindi arriva ad avere 41 punti di vantaggio rispetto a Redding, appuntamento domani per la Superpole Race alle 11:00.

SBK BARCELLONA 2020 GARA-1, FINAL RESULTS

1  REA Jonathan Kawasaki ZX-10RR LEAD
2  REDDING Scott Ducati Panigale V4 R 2.625
3  DAVIES Chaz Ducati Panigale V4 R 4.459
4  VAN DER MARK Michael Yamaha YZF R1 6.078
5  BAUTISTA Alvaro Honda CBR1000RR-R 6.989
6  RAZGATLIOGLU Toprak Yamaha YZF R1 8.770
7  RINALDI Michael Ruben Ducati Panigale V4 R 11.676
8  GERLOFF Garrett Yamaha YZF R1 15.639
9  LOWES Alex Kawasaki ZX-10RR 18.128
10  HASLAM Leon Honda CBR1000RR-R 22.344
11  LAVERTY Eugene BMW S1000 RR 22.460
12  FOLGER Jonas Yamaha YZF R1 22.934
13  FORES Xavi Kawasaki ZX-10RR 25.428
14  BAZ Loris Yamaha YZF R1 26.083
15  CARICASULO Federico Yamaha YZF R1 31.880
16  CAVALIERI Samuele Ducati Panigale V4 R 37.361
17  ZANETTI Lorenzo Ducati Panigale V4 R 40.668
18  BARRIER Sylvain Ducati Panigale V4 R 48.001
19  TAKAHASHI Takumi Honda CBR1000RR-R 55.793
20  DEBISE Valentin Kawasaki ZX-10RR > 1′
RT  SYKES Tom BMW S1000 RR

Leggi anche: SBK | BARCELLONA 2020 FP: RAZGATLIOGLU NELLA MATTINA, REA SULLA PIOGGIA DEL POMERIGGIO

Alex Dibisceglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.