Il campionato Superstars è morto e risorto. Dopo settimane di incertezze, facenti seguito alla chiusura della società organizzatrice del campionato ideato da Maurizio Flammini, è stata infatti ufficializzata la nascita della SuperTouringSeries, la nuova serie che nel 2014 vedrà in pista le berline V8 ex Superstars. A capo della nuova struttura ci sarà Daniele Audetto, volto noto anche per essere stato direttore sportivo Lancia e Ferrari negli anni ’70, con la società organizzatrice (Pan Asia Racing Enterprise) che come anticipato avrà base a Londra. Il nuovo campionato si prepara dunque ad accogliere team e piloti provenienti dal defunto campionato Superstars, facendo però leva sull’esclusione delle vetture integrali e su una maggiore internazionalizzazione del calendario.

La serie verrà presentata ai primi di gennaio in occasione dell’Autosport International Show, ma pare che vi saranno otto appuntamenti che toccheranno per due volte l’Italia, sui circuiti di Monza e Mugello. Per quanto riguarda i costruttori, si vocifera che potranno essere ben otto i marchi al via: Audi, BMW, Cadillac, Chevrolet, Jaguar, Lexus, Maserati, Mercedes e Porsche, mentre sono già state avviate le trattative con diversi team che andranno a popolare la serie. “Sono molto felice di assumere la leadership della Super Touring Series dedicata a queste vetture favolose. Ho già avuto degli incontri a Londra e a Milano con 16 squadre molto prestigiose e sono fiducioso che avremo almeno otto marchi al via, rappresentanti Europa, Giappone ed America” ha dichiarato Audetto.

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.