Di pari passo alle Olimpiadi, anche quelle del Motorsport si arrendono al Covid-19, slittando anch’esse al 2021. La seconda edizione dei FIA Motorsport Games, inizialmente fissata per dal 23 al 25 ottobre 2020 sul tracciato del Paul Ricard e nella città di Marsiglia, è stata nuovamente ricollocata dal 22 al 24 ottobre 2021.

Una decisione, presa da FIA insieme a SRO Motorsports Group, al fine di sostenere le persone che lavorano nel settore automobilistico, riducendo in particolare pressioni logistiche e finanziarie. In un anno nel quale è necessario che tutti i campionati devono rivedere i propri calendari alla fine dell’anno, ciò farà in modo che non ci siano concomitanze.

E soprattutto, le autorità sportive nazionali potranno concentrarsi sulle difficoltà di questo momento di crisi, prima di considerare la partecipazione nel 2021. Con un anno in più, inoltre, FIA e SRO Motorsports Group, saranno in grado di definire meglio la seconda edizione dei Games, facendo tutto il possibile per sostenere le autorità sportive nazionali, chiamate a familiarizzare con le normative e a formare le proprie squadre.

Le discipline saranno ampliate, con l’introduzione del rally e le categorie storiche.

Jean Todt, Presidente FIA: “Sfortunatamente, a causa della crisi Covid-19, abbiamo deciso di posticipare i FIA Games all’anno prossimo. Ciò darà la possibilità di prepararsi meglio. Colgo l’occasione per sottolineare il 50° anniversario del Paul Ricard, la scorsa domenica, dando il benvenuto ai prossimi FIA Motorsport Games”.

Leggi anche: F1 | Pronta una bozza di calendario: finalmente si parte con il Mondiale 2020?

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.