Toyota si porta ad un passo da un nuovo successo nel WRC 2021, in scena in Sardegna per il Day-2 del Rally d’Italia. Il francese Sebastien Ogier guida il gruppo al termine della penultima giornata con un ampio margine sul teammate Elfyn Evans, saldamente secondo con 22 secondi di gap sulla Hyundai del belga Thierry Neuville.

La seconda giornata di attività nel Bel Paese si è aperta con le Hyundai subito al comando. Come accaduto in Portogallo, l’avventura della casa coreana si è spenta a metà giornata con un problema per Ott Tanak. L’estone, campione 2019, era al comando della corsa prima di abbandonare l’evento in seguito ad un problema dopo l’impatto con un masso.

Rally Italia Sardegna, day-2: la cronaca del sabato

Ogier ed Evans hanno approfittato della situazione per allungare su Daniel Sordo, vincitore delle ultime due edizioni del round sardo. Lo spagnolo di Hyundai ha urtato un sasso come il compagno Tanak, un errore che lo ha escluso dalla sfida per il podio. Terzo posto al termine della seconda giornata di sfide per il belga Thierry Neuville, attualmente lontano 1 minuto da Ogier.

Non pervenute le Ford che archiviano un nuovo week-end in salita. Le auto di M-Sport non reggono il raffronto con Hyundai e Toyota, nettamente superiori in tutte le condizioni da Montecarlo ad oggi. La giornata conclusiva di domani non dovrebbe modificare i valori in campo visto l’ampio gap costruito dalle Toyota. Ogier ed Evans hanno in pugno l’evento italiano, corsa da cui ci si attendeva una risposta da parte dei coreani.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.