peroni-coppa-italia-turismo-misano-storiche-clio
Credits: Actualfoto Bologna

Dalla Coppa Italia Turismo alle Auto Storiche: ci sarà grande varietà nel paddock del Gruppo Peroni Race a Misano. Il promoter romano si prepara per il quarto evento stagionale, portando ben nove categorie in pista nel fine settimana del 18-20 giugno. L’evento si svolgerà a porte chiuse, ma sarà possibile seguire le gare in diretta sui canali social GPR e su MS Motor TV (Canale 229 di Sky) a partire da sabato alle 12.05 con Gara-1 della 1.6 Turbo Cup.

COPPA ITALIA, 13 VETTURE TCR AL VIA A MISANO

Occhi puntati sulla Coppa Italia Turismo, giunta al giro di boa della stagione 2021 con 13 vetture TCR iscritte. Mauro Guastamacchia arriva a Misano da leader della classifica della 1^ divisione e del TCR Sequenziale con rispettivamente 31 e 34 punti. Per il pilota dell’Aggressive Team Italia sarà scontro diretto con le altre due Hyundai, di Marco Butti e Adriano Visdomini (NEXT Motorsport). In lotta anche l’Audi di Fabio Fabiani (BF Motorsport) e l’Opel Astra TCR Sequenziale di Nello Nataloni (Greta Racing).

Sarà battaglia vera nel TCR DSG, dove Carlotta Fedeli svetta attualmente a quota 34 punti, con due lunghezze di vantaggio su Alberto Rodio. Il team RC Motorsport raddoppia nella tappa di Misano, schierando anche Fabio Antonello su VW Golf. Presenti il duo Pugliese-Franzoso (Calcagni Motorsport) e le tre Cupra di Riccardo Ruberti, Gianluca Ravara (Ten Job) e Fausto Flavi (Cipierre). Si inserisce nuovamente nella bagarre il 17enne Steven Giacon, reduce dal successo di Monza nel TCR DSG Europe insieme ai fratelli Kevin e Jonathan.

A tentare di impensierire i piloti delle vetture TCR in Coppa Italia ci sarà ancora una volta il triestino Federico Borrett su BMW M3 E36, mentre nella seconda divisione Alberto Cioffi di AC Racing avrà l’opportunità di conquistare la leadership in classifica. Nuovi volti si aggiungono nella Classe C, con Matteo Filippi (V-Action Racing) su 500 Abarth 695 Evo, Andrea Argenti (SI Racing Team) in azione su una Clio e Luca Rossetti (Colva SRL) al volante di una Mini Cooper S. Nel Trofeo 318 Michele Materni (Speed Motor) sfiderà i compagni di squadra Rolando Bordacchini, Andrea Gregori e Alessio Mencuccetti con l’obiettivo di allungare in classifica.

NOVITÀ 1.6 TURBO CUP: GARA-2 SOTTO LE STELLE

Cresce la 1.6 Turbo Cup dopo l’avvincente weekend di Monza: saranno 15 i piloti al via a Misano, dove andrà eccezionalmente in scena una manche in notturna. Si fa incandescente la sfida tra i giovani Gianalberto Coldani (MC Motortecnica) e Pietro Pio Agoglia (CLG Bloise), in lotta sia nell’assoluta sia nell’Under 25. Seven Hills Motorsport porta l’artiglieria pesante con ben sette vetture a Misano, dove entreranno anche Saverio Crea e Giulio Bensi (Blackcars Corse) insieme a Ivan e Pietro Fabris del team Bolza Corse.

IL C.I. AUTO STORICHE SFIORA I 40 ISCRITTI A MISANO

Il terzo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Auto Storiche conta 39 vetture in pista. Tra le new entry spiccano Gianluca Cecchini e Giancarlo Pedetti, entrambi impegnati nel Master Tricolore Prototipi. I due piloti saranno rispettivamente alla guida della BMW 635 (3° Gruppo) e della 2002 Ti (2° Gruppo) del team GRT Motorsport. Nel primo raggruppamento si ripropongono invece il britannico Christopher Milner sulla sua iconica Shelby Cobra 289, Raffaele Raimondi su Jaguar E Type e Claudio Conti su TVR 400 Griffith. In un tripudio di Alfa Romeo, Fiat e Porsche si distinguono anche le Peugeot 205 GTI di Gentilini-Cantù e Bassi-Benusiglio, insieme all’Opel Kadett GT/E del Team Bassano e all’Opel Corsa GSI di Basagni e Coppini.

Sfiora i 40 iscritti anche il Porsche Club GT, promosso dal Porsche Club Umbria e giunto al penultimo round stagionale. Sarà una tappa determinante anche per la Lotus Cup Italia, dove Daniel Grimaldi svetta attualmente nell’assoluta con 21 punti di vantaggio su Giacomo Giubergia. Come sempre, scenderanno in pista anche i piloti della Lotus Speed Cup nella ricca giornata di sabato.

A Misano avrà luogo anche il terzo doppio appuntamento per la Mitjet Italia – Racing Series, la cui classifica generale vede Federico Scionti in testa dopo la tappa di Monza. In gara a Misano anche l’Alfa Revival Cup e le vetture della BOSS GP.

Beatrice Zamuner

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.