Toyota vincerà ancora la 24h Le Mans? La domanda potrebbe essere semplice, ma guardando all'entry listi della prova più importante del FIA World Endurance Championship è chiaro che bisogna effettuare un'attenta valutazione.

I giapponesi sono indubbiamente i favoriti per un a nuova corona, la vettura si è mostrata oltremodo competitiva nelle prime uscite stagionali. Resta in ogni caso tutto aperto, sono infatti ben 24 le ore da completare per potersi confermare al vertice del Mondiale Endurance.

Toyota, Brendon Hartley: "Non sempre siamo i favoriti"

Brendon Hartley è convinto che il gap tra le varie formazioni non sia così elevato come potrebbe apparire. Il neozelandese, esperto a Le Mans e non solo, ci ha comunicato in merito: "Correre nell'anno del centenario è fantastico. Credo che non sarà semplice, ci sono infatti moltissimi rivali da tenere in considerazione. Sono convinto che abbiamo un'auto competitiva e resistente, ma non sarà automatico restare davanti. Non siamo sempre i favoriti".

Si allinea al commento del 'kiwi' l'argentino José Maria Lopez, pilota della Toyota #7. "Ci sono tante auto veloci, non penso che Ferrari sia l'unico dei nostri rivali nella lotta per il successo. Abbiamo svolto un solido lavoro prima di questa trasferta, siamo pronti per restare davanti a tutti".

Attualmente sarà interessante vedere se veramente avremo una bagarre tra Toyota ed almeno un secondo marchio. Sino ad ora questo non è successo ad eccezione dei primi tre passaggi della 1000 Miles of Sebring. Ovviamente l'augurio di tutti è quello di avere una sfida aperta tra Ferrari, Toyota e qualsiasi altro prototipo presente nella classe regina della gara automobilistica più importante al mondo.

Questa sera, con l'Hyperpole, avremo finalmente tutte le risposte del caso, nessuno può infatti nascondersi in una primo verdetto del fine settimana. Ferrari potrebbe essere la vera nemica dei nipponici che attualmente hanno firmato di fatto solo una delle tre pole del 2023. Il risultato è un vero e proprio pareggio se escludiamo la performance tolta alla 499P #51 in quel di Spa-Francorchamps per un abuso dei limiti della pista nella nota curva 7.

Da Le Mans - Luca Pellegrini 

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi